E’ impossibile vivere senza fallire in qualcosa, a meno che uno non viva così cautamente da non aver vissuto affatto.  (Joanne K. Rowling)

Un Albero diverso

Chi lo ha detto che l’albero di Natale deve essere verde, con gli aghi, con decine di palline e figurine appese ai suoi rami?

Per la felicità degli ecologisti (non solo), che soffrono a vedere centinaia di abeti secchi ed avvizziti abbandonati appoggiati ai cassonetti, dopo l’Epifania,  e non ultimo il difficile smaltimento degli alberielli di plastica, la crisi che ha in un certo senso costretto le famiglie a trovare delle forme alternative all’albero tradizionale,facciamo quindi del sano fai da te, armiamoci di fantasia e costruiamo un albero di Natale dal design moderno, perfetto per essere inserito in qualsiaisi tipo di arredamento.

Prendiamo ad esempio del cartone recuperato da uno scatolone che non usate, e ritagliamo i quattro semiprofili di un abete, li fissiamo ad un tronco di legno centrale e poi con colori e pennelli lo possiamo dipingere di verde, appendere le palline colorate e filamenti di luci.

Tagliamo dei listelli di legno di lunghezza sempre minore e li inchiodiamo ad un listello più lungo centrale, lo coloriamo con un pò di fantasia, possiamo poi naggiungere una base e lo mettiamo su un mobile con qualche luce colorata.

Altra idea molto originale può essere qualla di utilizzare i libri che avete in casa ed ammucchiarli con un certo ordine ed impilandoli creando una sorta di abete cartaceo con un corollario di luci per renderlo più suggestivo.

Quindi come avete visto adoperando la fantasia si riesce a creare con materiali di fortuna, delle composizioni natalizie minimaliste, ma con un effetto originale, e per una volta abbandonando la tradizione, risparmiamo gli abeti tradizionali, dalla brutta fine a cui sono destinati dopo natale ed i bruttissimi alberelli in plastica .

Proviamo anche a pensare a quanto tempo impiega un abete per raggiungere una crescita accettabile per comparire in una casa per il Natale, e quanto poco ci mette a morire nel calduccio dei nostri appartamenti.

Buon Natale a tutti……..

Angelo Tacconi

loris@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)