“è meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita”

(Rita Levi Montalcini)

Disponibilità e divulgazione delle informazioni sul termovalorizzatore

Termovalorizzatore a marzo 2013Il 25 marzo scorso si è tenuta una sessione della 6° Commissione (ambiente) della Circoscrizione 2 con ordine del giorno

MESSA A DISPOSIZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INFORMAZIONI RELATIVE AL TERMOVALORIZZATORE DEL GERBIDO

Ordine del giorno che ha attirato  un gran numero di cittadini; molti si aspettavano da parte del coordinatore la “divulgazione” di dati e notizie in merito alla salvaguardia della salute prima dell’avvio dell’inceneritore.

L’incontro è stato stimolato da un gruppo di residenti e non, tra i quali molti esperti in varie discipline (chimica, fisica, scienze ambientali) facenti parte di diverse università di Torino. L’ obiettivo del gruppo di esperti sarebbe quello di rendere comprensibili a tutti i dati dei monitoraggi rendendoli leggibili e comunicandoli a scadenze periodiche.

In realtà , ha spiegato il coordinatore, lo scopo dell’invito non era fornire informazioni, ma garantire che ci sarebbe stata da qui in avanti maggior trasparenza e comunicazione di dati. Suscitando così proteste da vari cittadini, preoccupati per le possibili conseguenze per la salute propria e dei propri figli e che speravano di poter disporre di elementi in merito alle emissioni; anche perché, lamentava qualcuno, informazioni generiche erano state date un anno fa in un consiglio aperto.

Alcuni dati sulle emissioni di diossina, invece, sono stati riferiti da uno dei partecipanti: dati che preoccupano il relatore poiché improvvisamente anomali come valori e che devono costringere a tener sempre alta la soglia d’attenzione per le analisi della qualità dell’aria.

Il punto, ora, è definire con certezza i dati di partenza, a tempo 0, in modo da avere dei riferimenti non ambigui.

E, successivamente, monitorizzare le emissioni, renderle disponibili in modo diffuso e fruibile, e consentirne sia la valutazione da parte degli esperti, sia, come hanno suggerito alcuni, il confronto con altre realtà simili e note.

E’ possibile, ci chiediamo, fissare degli indicatori come si fa in molte discipline (benchmark) in modo da rendere immediato il confronto con altri impianti dello stesso tipo?  La commissione ha promesso, giurin giuretta, di diffondere i dati a cadenza trimestrale: come renderli disponibili? Noi di Vicini ci offriamo come vetrina per riferire e commentare quanto ci verrà fornito, indicandone la fonte ed in totale trasparenza. (Se no che vetrina sarebbe?).

 Gianpaolo Nardi

gianpaolon@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)