C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

L’ Università incontra la 2: ciclo di conferenze divulgative, Biblioteca Civica Villa Amoretti

L’offerta culturale legata alla divulgazione scientifica nel territorio della Circoscrizione 2 continua fino al 13 maggio.

Partita già il 25 marzo, la proposta di quest’anno è ideata in partnership tra le Biblioteche Civiche Torinesi e la Circoscrizione 2 ed è stata resa possibile grazie alla disponibilità ed alla collaborazione dell’Università di Torino.

Di cosa si tratta? E’ un ciclo di otto conferenze, ad ingresso libero, in cui l’Università incontra la Circoscrizione 2 e si racconta proponendo dei momenti di conoscenza ed informazione. Questa proposta culturale si pone come obiettivo la divulgazione della conoscenza, aumentando i luoghi di incontro con la comunità e stimolando al tempo stesso la curiosità rispetto al mondo della scienza, che tanta importanza ricopre nell’ambito delle attività umane e della società.

Ecco il ricco programma presso la sala Conferenze Biblioteca Civica Villa Amoretti in Corso Orbassano, 200 – Torino:

Mercoledì 3 aprile 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Dipartimento di Chimica
Stressor, stress, biomolecole e salute – Relatore Prof. Enrico PRENESTI

Identificare le proprie sorgenti di stress, cioè gli stressor, è di capitale importanza per capire quali sono gli stimoli ambientali capaci di provocare una risposta significativa di stress. Inoltre occorre distinguere lo stress acuto (caratterizzato biochimicamente dall’adrenalina) dallo stress cronico (caratterizzato biochimicamente dal cortisolo). Il focus della conferenza è nel binomio adattamento-cambiamento con impiego delle conoscenze della fisiologia e della biochimica per portare elementi di conoscenza, per risvegliare consapevolezza e sollecitare l’assunzione di
responsabilità degli accadimenti della vita affinché possano fungere da volano di trasformazione e di benessere.

Lunedì 8 aprile 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Dipartimento di Matematica
Viaggio nella quarta dimensione e oltre – Relatore Prof. Ferdinando ARZARELLO

Noi viviamo in un mondo tridimensionale ma siamo abituati a rappresentarlo a due dimensioni (pittura, cinema, TV ). Nella conferenza verrà usato il mondo tridimensionale come ambiente in cui rappresentare oggetti a quattro dimensioni. Infatti, come con il disegno si possono rappresentare gli oggetti tridimensionali nel piano, analogamente possiamo “disegnare” oggetti di quattro dimensioni nel consueto spazio tridimensionale. Attraverso l’utilizzo di filmati, si potranno vedere direttamente oggetti quadridimensionali in movimento e si potranno immaginare anche oggetti in mondi con più di quattro dimensioni.

Lunedì 15 aprile 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Centro Ricerche Medicina sperimentale
Alla ricerca degli anticorpi che spiano i tumori – Relatore Prof. Franco NOVELLI

L’utilizzo di tecnologie innovative come la “proteomina“ ha permesso di identificare e utilizzare gli anticorpi che circolano nel sangue agendo come vere e proprie “spie“ per rivelare la presenza di un tumore anche in stadi molto precoci. Inoltre, gli anticorpi “spia“ riconoscendo proteine alterate della cellula tumorale hanno indicato ai ricercatori i bersagli contro cui sviluppare nuovi vaccini per la terapia del tumore pancreatico. Verrà inoltre sottolineata la necessità dell’attività integrata di numerose figure di professionisti oltre alla fondamentale collaborazione dei pazienti e dei loro familiari.

Lunedì 22 aprile 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Dipartimento di Culture, Politica, Società
Quale conoscenza per la società dell’informazione ? – Relatore Prof. Luciano PACCAGNELLA

Nella nostra società di confrontano due modelli di conoscenza. Quello “aperto “ che ha le sue origini nell’affrancamento della scienza moderna dalla magia e dalla religione, trova oggi espressione nel successo di Internet e nella proposta del software libero e open source ed in altre esperienze. Il modello “chiuso” si è invece affermato negli ultimi tre decenni con l’industria del software, la privatizzazione della ricerca scientifica, l’estensione della proprietà intellettuale e in generale una visione della conoscenza come prodotto industriale. Tra questi due modelli sta a noi scegliere.

Lunedì 29 aprile 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari e del Dipartimento di Scienze Veterinarie
Cambiamenti ambientali: effetti su agricoltura e salute – Relatori Prof.ssa Chiara FERRACINI e Prof. Ezio FERROGLIO
Mentre in passato l’introduzione accidentale di insetti esotici era considerato un evento sporadico, negli ultimi anni ha assunto dimensioni sempre più preoccupanti. L’ Italia è, infatti, uno dei paesi europei più esposti alle introduzioni di specie esotiche sia per la posizione nel Mediterraneo, sia per le condizioni climatiche che favoriscono l’acclimatizzazione di specie anche subtropicali. Tali introduzioni oltre ad essere causa di notevoli problemi per la difesa delle piante, può comportare pesanti ripercussioni sulle biocenosi locali. Anche la comparsa di vettori di malattie rappresenta un rischio per la salute animale e umana.

Lunedì 6 maggio 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Dipartimento di Fisica
Applicazioni della fisica nella vita quotidiana – Relatori Prof. Roberto CIRIO e Prof. Piero GALEOTTI
La ricerca di base ha applicazioni sorprendenti nella vita di tutti i giorni. Tra le molteplici applicazioni, sono state scelte quelle legate al nostro corpo e quelle legate al cosmo ed alla ricerca aerospaziale. Verranno infatti descritti i contributi che la Fisica riesce a dare nella Diagnostica per immagini e nella terapia dei tumori con le radiazioni. Verranno anche presentati degli strumenti speciali impiegati nello studio di stelle e galassie, pianeti e radiazione cosmica, che potranno avere importanti applicazioni anche nella nostra vita.

Lunedì 13 maggio 2013 ore 17,00
Conferenza a cura del Dipartimento di Studi Umanistici – corso di laurea in Dams
L’ analisi del film: “Apocalypse Now” (1979) di Francis Ford Coppola – Relatore Prof. Giaime ALONGE
Si offrirà un modello di analisi di un testo audiovisivo, illustrando diversi livelli e tipologie di lettura, dal rapporto tra il film e l’opera letteraria da cui è tratto (“Apocalypse Now è un adattamento di “Cuore di tenebra di Joseph Conrad”), al problema dello stile di regia di Coppola, passando attraverso la questione del rapporto tra testo e contesto (la relazione cinema/storia, la rappresentazione cinematografica della guerra del Vietnam, il film di Coppola ed il cinema americano degli anni Settanta).

Tutti gli incontri sono a INGRESSO LIBERO sino ad esaurimento posti

Per info

Ufficio Informadue tel. 011/443.5250
Ufficio Cultura e Manifestazioni tel. 011/443.5297
Biblioteca Civica Villa Amoretti tel. 011/443.8602 -603

Universita’ Incontra 2 – Pieghevole pdf

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)