“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

I giusti d’Italia


I giusti d’Italia, a cura di Israel Gutman e Bracha Rivlin.

igiustid'italiaPiù di 20mila sono i giusti riconosciuti da Yad Vashem, l’ Istituto per la memoria della Shoà di Gerusalemme, che si occupa di onorare la memoria di chi rischiando la vita ha salvato dalla morte ebrei in pericolo di vita. Di questi 20mila più di 400 sono italiani. Molte delle loro storie sono raccontate nel libro I giusti d’ Italia. I non ebrei che salvarono gli ebrei. 1943-1945.
Per ciascun personaggio è raccontato l’ episodio che lo riguarda, è accostata una foto quando è disponibile, è indicata la data del riconoscimento di Yad Vashem.
Il libro, oltre a dimostrare ancora una volta come pur in situazioni estreme fosse possibile combattere il male e neutralizzarlo, gratifica l’ Italia come uno dei paesi sotto occupazione fascista dove la solidarietà è stata più concreta ed effettiva.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DEL CONCORSO

Vota cliccando sulle stelline ( da una a dieci) e convalidando sulla manina col pollice in sù.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

1 Trackback & Pingback

  1. Corcorso: "Impossibile non leggerlo" - VICINI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*