“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Il Diario di Anna Frank


Il Diario di Anna Frank è il racconto della vita di una ragazza ebrea di Amsterdam, costretta nel 1942 a entrare nella clandestinità insieme alla famiglia per sfuggire alle persecuzioni e ai campi di sterminio nazisti.

diario di anna frankNel diario da lei tenuto, Anna racconta la vita e le vicende di tutti i giorni, scrivendo le proprie impressioni sulle persone che vivono con lei.
Anna Frank nasce nel 1929 a Francoforte e all’età di quattro anni si trasferisce insieme alla sua famiglia ad Amsterdam. Nel 1940 anche l’Olanda viene invasa e la famiglia Frank è costretta a trasferirsi proprio qualche giorno dopo il compleanno di Anna. In questa giornata riceve in regalo un diario. Inizia così a scriverlo due giorni dopo il suo compleanno. La famiglia Frank costruisce un magazzino sul retro per nascondersi e sfuggire alla Gestapo, che passa di casa in casa a cercare ebrei per portarli nei campi di concentramento. Lo spostamento è previsto per il 16 luglio, ma la famiglia Frank si va a nascondere nell’alloggio segreto dieci giorni prima.
Con loro portano il minimo indispensabile per passare inosservati: calze e tante magliette. Nei giorni successivi un’altra famiglia va a vivere con loro: i signori Van Daan e il figlio Peter. Ultimo arrivato è il signor Dussel. Dopo un po’ di tempo, fra Peter e Anna nasce una forte amicizia che giorno dopo giorno si trasforma in amore. La situazione si fa complicata e alcuni amici fidati li aiutano portando loro i viveri, ma vengono scoperti e deportati nei campi di concentramento..

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DEL CONCORSO

Vota cliccando sulle stelline ( da una a dieci) e convalidando sulla manina col pollice in sù.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Il Diario di Anna Frank, 9.5 out of 10 based on 2 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*