“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

La rivoluzione della luna


La rivoluzione della luna è un romanzo storico di Andrea Camilleri pubblicato nel 2013.

larivoluzioneIl 16 aprile 1677 Il Viceré di Carlo III di Sicilia Anielo de Guzmán y Carafa, marchese di Castel Roderigo, sul punto di morire nomina come suo successore la moglie Eleonora de Moura, donna intelligente e dotata di capacità politiche che userà per risollevare le sorti della città di Palermo, afflitta da carestia e da miseria tali che la portavano a continue ribellioni contro il governo spagnolo.
La marchesa governatrice emanerà in breve tempo una serie di provvedimenti come la diminuzione del prezzo del pane, la riduzione delle tasse per le famiglie numerose, la nomina di un magistrato che controllasse il commercio e, in particolare, curò la condizione delle donne restaurando il conservatorio delle “vergini pericolanti” e quello delle “repentite” e provvedendo di una dote a cura dello stato le giovani povere che volessero sposarsi. Misure queste considerate sovvertitrici dai ceti conservatori locali e dalla Chiesa che escogitando un cavillo giuridico fecero in modo di far richiamare in Spagna donna Eleonora che concluse così il suo moto “rivoluzionario” nello stesso tempo di quello lunare ben governando per solo 27 giorni.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DEL CONCORSO

Vota cliccando sulle stelline ( da una a dieci) e convalidando sulla manina col pollice in sù.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 1.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: -1 (from 1 vote)
La rivoluzione della luna, 1.0 out of 10 based on 1 rating

1 Trackback & Pingback

  1. Corcorso: "Impossibile non leggerlo" - VICINI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*