C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

La suora giovane


La suora giovane è un romanzo breve di Giovanni Arpino, pubblicato nel 1959.

la-suora-giovaneGli avvenimenti, raccontati sotto forma di diario, si svolgono in un gelido inverno torinese e vanno dal 10 dicembre 1950 al 2 gennaio 1951.
Il protagonista è Antonio Mathis, un ragioniere quarantenne celibe, che vive da solo a Torino e lavora in una ditta di esportazioni e importazioni trascorrendo una vita vuota e conformista della cui condizione alienante è pienamente consapevole.
La vita di Antonio cambia improvvisamente quando incontra Serena, una giovane suora, anche lei vittima di una sua alienazione dato che ha preso il velo per scappare dalla dura vita della campagna ed ha scelto l’attività di assistenza ai malati per uscire dal convento, della quale si innamora, passando dal ruolo di seduttore a quello di sedotto.
Sullo sfondo di questo anomalo amore, la città di Torino, con le sue fabbriche, il suo lungo po’ immerso nella nebbia, i tram d’altri tempi e le sirene di una caserma.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DEL CONCORSO

Vota cliccando sulle stelline ( da una a dieci) e convalidando sulla manina col pollice in sù.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

1 Trackback & Pingback

  1. Corcorso: "Impossibile non leggerlo" - VICINI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*