“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Le benevole


Le benevole è un romanzo dello scrittore franco-americano Jonathan Littell, pubblicato nel 2006.

benevoleIl protagonista Maximilien Aue appartiene alle SS ed è un fiero nazionalsocialista. È anche un omosessuale passivo, con alle spalle una storia mai dimenticata ne tantomeno superata d’incesto con la sua sorella gemella Una; ha una cultura sia letteraria che musicale molto superiore ai suoi commilitoni, ma nonostante le varie esperienze, tra cui la battaglia di Stalingrado, e l’amicizia con Voss, un intelligente e colto linguista della Wehrmacht, non rinnegherà mai ciò che aveva fatto, pur comprendendone forse tutto ciò che di aberrante vi era. Riuscito a salvarsi dalla catastrofe grazie alla sua conoscenza del francese, riesce a rifarsi una vita in Francia come direttore di una fabbrica di merletti. Ormai anziano, forse soffocato dalla grigia vita borghese che ha condotto, decide di scrivere le proprie memorie.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DEL CONCORSO

Vota cliccando sulle stelline ( da una a dieci) e convalidando sulla manina col pollice in sù.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

1 Trackback & Pingback

  1. Corcorso: "Impossibile non leggerlo" - VICINI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*