“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Pensieri


Pensieri è il capolavoro incompiuto di Pascal.

pensieriL’opera, nelle intenzioni di Pascal, doveva essere una monumentale opera apologetica cristiana, ovvero un’enorme difesa del Cristianesimo dai suoi nemici principali, ovvero gli atei, gli ebrei, i musulmani e i libertini, che erano, all’epoca, l’ala degli intellettuali che proponeva un pensiero totalmente libero dalla fede e una visione critica della religione.
Tuttavia, a causa della morte precoce a soli 39 anni per un tumore, Pascal non poté completare questo progetto letterario, e così scrisse i pensieri che dovevano formare questa apologia in modo sparso e frammentario.
Alcuni studiosi di Pascal, però, tra cui il più accreditato Jacques Chevalier, hanno potuto ricostruire la struttura dell’apologia attraverso il riordino dei pensieri.

TORNA ALLA PAGINA PRINCIPALE DEL CONCORSO

Vota cliccando sulle stelline ( da una a dieci) e convalidando sulla manina col pollice in sù.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*