I libri sono risorse di grano da ammassare per l’inverno dello spirito (Marguerite Yourcenar)

TUTTI I COLORI DEI BAMBINI

PROGRAMMA DELLA FESTA

TUTTI I COLORI DEI BAMBINI

Domenica 23 giugno 2013

Villa della Tesoriera

Torino è tra le città italiane a conferire la cittadinanza civica ai  bambini stranieri nati nel suo territorio.

Il Sindaco di Torino Piero Fassino ha presentato stamattina a Palazzo Civico l’iniziativa Cittadinanza Civica,  patrocinata dal Comitato Italiano per l’Unicef, dedicata a tutti i piccoli nati a Torino che, figli genitori stranieri, non sono in possesso della cittadinanza italiana.

Il Consiglio comunale di Torino, il 17 dicembre 2012, ha approvato la delibera per modificare l’art. 7 Cittadinanza Onoraria, Sigillo Civico e Cittadinanza Civica  del proprio Statuto. Con l’introduzione del comma 5 si attribuisce la cittadinanza civica a tutti i bimbi nati nel capoluogo piemontese e che non sono in possesso della cittadinanza iLOCANDINAtaliana.L’attestato non ha valore legale per l’attuale legge italiana, che non riconosce il diritto alla cittadinanza ai bambini nati in Italia da cittadini stranieri residenti in un determinato Comune.

A Torino ci sono circa 150.000 stranieri, che costituiscono il 17% della popolazione. Ci sono comunità importanti come quelle romena, albanese,  nordafricane,  sudamericana, cinese e i bambini nati qui sono in numero crescente. Il riconoscimento dovrà essere accettata dall’interessato o da chi ne ha la tutela legale e conservata in un apposito albo.

La cerimonia di consegna dell’atto ai bambini si svolgerà domenica 23 giugno 2013 alle 17.30  nella Villa della Tesoriera, in corso Francia 186  nel corso della festa Tutti i colori dei bambini. A sottolineare l’importanza dell’iniziativa, alla manifestazione sarà presente il Ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge.

“Con la consegna dei primi attestati simbolici, domenica pomeriggio, – ha  sottolineato il Sindaco – si concretizza un provvedimento voluto dal Consiglio Comunale, che prende atto di questo cambiamento demografico e lo rende visibile e riconosciuto, perché c’é contraddizione tra il quadro legislativo esistente e la nuova configurazione demografica del Paese”. “Gli attestati andranno a circa 800 bimbi nati dopo il 17 dicembre 2012 – ha continuato Fassino –  data in cui il Consiglio comunale ha appunto introdotto nello statuto della Città il riconoscimento simbolico della ‘cittadinanza civica’. La nostra iniziativa è stata apprezzata dal Ministro Cécile Kyenge, che ha deciso di partecipare all’evento, inserito nei festeggiamenti di San Giovanni, il Santo Patrono di Torino”.

Domenica 23 giugno, alle 17.30, in occasione della consegna da parte del Sindaco di Torino Piero Fassino e del Ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge, insieme al Presidente Unicef Giacomo Guerra, degli attestati di cittadinanza civica ai bambini figli di genitori stranieri  nati a Torino nel 2013, la Città di Torino organizza una grande festa all’insegna del gioco e del piacere di stare insieme.

Dalle 15,00 alle 19,00, la Villa della Tesoriera accoglierà bambine e bambini e familiari, offrendo loro occasioni di svago e di gioco, in grado di coinvolgere i partecipanti in diverse esperienze ludiche e motorie.

  • Oltre 100 vecchie sedie, trasformate postazioni di gioco dal Centro di Cultura per il Gioco di ITER, accoglieranno le famiglie all’ingresso del Parco.
  • Un vero e proprio percorso di educazione stradale, allestito dal Corpo di Polizia Municipale, consentirà alle bambine e bambini di conoscere i segnali pedalando lungo il Parco.
  • La Marching band della Casa del Quartiere di San Salvario, capeggiata da un attore saltimbanco, si esibirà in concerti itineranti e accompagnerà le famiglie alla scoperta dei diversi momenti di festa.
  • Un’enorme scacchiera, curata dalla Società Scacchistica Torinese,sarà a disposizione di coloro che vorranno provare il piacere del gioco degli scacchi.
  • Il Ludobus della Cooperativa Valdocco presenterà 54 giochi della tradizione popolare.
  • Slow Food accompagnerà i visitatori alla scoperta degli alimenti con giochi sensoriali e offrirà ai partecipanti una gustosa merenda.
  • Per chi ha voglia di giocare con altri compagni, saranno messi a disposizione campi di minivolley e minibasket a cura della Cooperativa Polisport Auxilium.
  •  L’associazione Casa OZ coinvolgerà bambine e bambini e le loro famiglie in giochi della tradizione popolare.
  • Una palestrina ludico motoria sarà allestita dalla UISP e altri giochi saranno proposti in collaborazione  con la Fondazione Paidea.
  • Un’area del parco ospiterà attività di gioco-sport condotti dalla Cooperativa Polismile.
  • Una vera e propria ludoteca sarà a disposizione per bambine e bambini diversamente abili accolti dagli animatori di Neverland.
  • Alle16,15 – nell’ambito della rassegna estiva “Il Pifferaio Magico” – verrà rappresentato lo spettacolo teatrale “Strip Ricordi di bambini” della Compagnia Teatrale Stilema.

 

Angelo Tacconi

loris@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)