C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

PELLERINA: IN CORSO IL CANTIERE PER LA CENTRALE IDROELETTRICA

Nel Parco della Pellerina è in corso un cantiere per la realizzazione di una centrale idroelettrica che sfrutterà il “salto idraulico” della Dora Riparia per la produzione di energia, a cura della società Energetica Srl. Il Comune di Torino ha concesso alla società un diritto di superficie in sottosuolo fino al 2040; il progetto tiene conto di una serie di richieste dell’Amministrazione che tendono a minimizzare l’impatto dell’opera e di apportare al parco alcune migliorie che ne enfatizzino la qualità ambientale. A fronte di alcuni disagi che gli abituali frequentatori del Parco stanno indubbiamente subendo per la presenza del cantiere, al termine dei lavori l’area tornerà al suo aspetto naturale, con alcuni interventi migliorativi che il concessionario si è impegnato a realizzare.3_1

L’impatto sul verde esistente, pur con le garanzie di un impatto quasi nullo dell’opera sul Parco quando sarà pienamente operativa, comporta una serie di disagi e di modifiche, come l’abbattimento di una parte degli alberi che saranno ripiantati in altre aree della Pellerina: sono arrivati in questi giorni i primi 40 alberi (quercus robur) che saranno messi a dimora nella prossima stagione autunnale e invernale. Cartelloni informativi saranno nei prossimi giorni installati in prossimità del cantiere per illustrare i dettagli tecnici dell’intervento.

L’opera sarà affiancata da un percorso didattico che ne illustrerà il funzionamento, insieme all’evoluzione paesaggistica dell’area; per agevolare l’ittiofauna del fiume nel suo passaggio attraverso la barriera, verrà realizzato un canale dedicato. Le sponde del canale saranno realizzate con tecniche di ingegneria naturalistica e la società ne curerà la manutenzione, insieme al canale scolmatore e all’isolotto, per tutta la durata della concessione. Anche l’area cani, parzialmente interessata dal cantiere, sarà sezionata per garantirne l’uso in sicurezza.

In conclusione, il cantiere è stato studiato attentamente da parte di funzionari e tecnici dei Verde pubblico del Comune in termini di rapporto tra costi e benefici dal punto di vista economico e ambientale, al fine di ridurre i disagi sia per i cittadini, sia per l’ambiente naturale del parco.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)