“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Vanchiglia è casa mia

imVanchiglia è casa mia” è un documentario realizzato all’interno del progetto “Il quartiere con la macchina da presa“, volto da un lato al recupero della memoria storica di questo quartiere, che negli ultimi venti anni ha cambiato il proprio volto, da borgata residenziale a quartiere universitario, e dall’altro a offrire un momento di formazione di base alla forma video-documentaristica.

L’associazione culturale Altera ha coinvolto nel progetto un gruppo di ragazzi, spinti a partecipare per diverse motivazioni (in quanto studenti di cinema, in quanto residenti nel quartiere) che, con l’accompagnamento di Irene Dionisio, giovane documentarista torinese, hanno ideato e realizzato il documentario.
Il periodo di svolgimento del progetto è stato dal gennaio al giugno 2013.

Per info: www.alteracultura.org / info@alteracultura.org
Fb: Altera Cultura Torino / Il quartiere con la macchina da presa

Progetto realizzato con il contributo del programma Gioventù in Azione, e con il patrocinio della Circoscrizione VII.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)