“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

EXPO 2015: IPM – INTERNATIONAL PARTICIPANTS MEETING TORINO 2-4 OTTOBRE

Sarà Torino a ospitare la terza edizione dell’International Participants Meeting di Expo Milano 2015. Il 3 e il 4 ottobre le delegazioni di oltre cento Paesi saranno protagoniste della tradizionale due-giorni dedicata all’Esposizione Universale del 2015. Incontri, firme e convegni scandiranno il calendario dell’IPM 2013, che quest’anno sarà ospitato al Lingotto di Torino.

Ospitare l’IPM nella nostra città è un’occasione unica per tutto il territorio piemontese.

Regione Piemonte, Provincia e Comune di Torino avranno l’opportunità di far conoscere ai numerosi ospiti provenienti da tutto il mondo le eccellenze di una parte dell’Italia ricca di storia, cultura della ricerca, dell’industria e dell’innovazione, creatività e tradizioni enogastronomiche. Torino e il Piemonte infatti si candidano a ricoprire un ruolo da protagoniste all’interno di quello che sarà uno dei maggiori eventi internazionali del 2015.

Sarà la Reggia di Venaria, il 2 ottobre, ad accogliere i delegati internazionali per la serata inaugurale durante la quale il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, portera’ il saluto del territorio.TAVOLO CONFERENZA

I lavori inizieranno giovedì 3 ottobre, alle ore 9.00, con un intervento di benvenuto alle delegazioni del sindaco della Città di Torino, Piero Fassino. Seguirà la relazione sullo stato del progetto e dei lavori da parte del Commissario unico per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala e del management di Expo 2015 S.p.A. Nel primo pomeriggio trasferimento a Milano per partecipare alle 16.00 alla tavola rotonda “Italia, Lombardia, Milano e Expo Milano 2015” all’Auditorium “G. Cantoni” di FieraMilano. All’appuntamento interverranno il Commissario generale del Padiglione Italia Diana Bracco, il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, il presidente della Camera di Commercio di Milano Carlo Sangalli e il sindaco di Rho Pietro Romano. Le conclusioni sono affidate al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi.

Ad aprire la seconda giornata di IPM – venerdì 4 ottobre – sarà, alle ore 9.00 al Centro Congressi Lingotto di Torino, la firma del contratto di partecipazione a Expo Milano 2015 da parte dei Commissari Generali di 14 Paesi e di 5 Organizzazioni della Società civile (Non Official Participants). Seguirà una sessione di lavoro operativa con i direttori di Expo 2015 S.p.A., in cui si approfondiranno i temi della Visitor Experience e della promozione dell’Evento.

Alle ore 12.00 interverrà il Ministro degli Affari Esteri Emma Bonino, durante la sessione di chiusura dei lavori. Le conclusioni saranno tenute dal Segretario Generale del BIE Vicente Loscertales e dal Commissario unico per Expo Milano 2015 Giuseppe Sala.

L’International Participants Meeting farà da cornice al progetto WE – Women for Expo. Il convegno si terrà in Sala Berlino (Lingotto, Torino), alle ore 14.00. Aprirà l’incontro il Commissario del Padiglione Italia Diana Bracco e sarà il ministro Emma Bonino, con l’ambientalista indiana Vandana Shiva, a illustrare l’iniziativa. La giornalista Monica Maggioni condurrà il dibattito coinvolgendo alcune donne Commissario Generale dei Paesi Partecipanti a Expo Milano 2015. Concluderanno i lavori il sottosegretario al Ministero degli Esteri Marta Dassù ed Evenila Christillin, presidente della Fondazione Teatro Stabile di Torino.

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)