“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Ricominciano le serate “d’autore” con il Museo del Cinema

Museo-moloch

Insieme con tanti altri appuntamenti, ripartono anche le molte iniziative culturali del Museo Nazionale del Cinema, eccentrico esempio di info-tainment applicata al settore museale, che ospita più di 50000 visitatori l’anno.
In particolare vi segnaliamo, per il ciclo “Corti d’Autore”, la serata del 20 settembre 2013 con un doppio appuntamento: in primis i cortometraggi di Peter Greenaway, eclettico pittore e regista gallese, che tra le altre cose ha realizzato una spettacolare installazione per la Reggia di Venaria. Nelle sue opere, Greenaway gioca con le luci e la grafica digitale, l’arte classica e le moderne tecniche di proiezione.In seguito sarà il momento di Canecapovolto, collettivo catanese che si diverte a “sabotare” contenuti per infonderli di nuovi significati e spiazzare lo spettatore.La serata è ospitata presso il Cinema Massimo, in via Verdi 18, e l’ingresso, fino ad esaurimento posti disponibili, costa 3 €.
In apertura, un video con una delle visionarie opere di Peter Greenaway.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)