“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Cinema per il sociale: l’affidamento familiare a Torino

La Pivellina_14ottobre

Lo sappiamo, un buon film può suscitare emozioni e far riflettere sulla società più di molte altre cose: lo sa bene l’Associazione Museo Nazionale del Cinema che ha organizzato una rassegna di film dedicata interamente all’importante tema dell’affidamento familiare.

Lo strumento dell’affidamento familiare consente ad un bambino, con una difficile situazione familiare di origine, di essere temporaneamente accolto in una casa amorevole, e vivere e crescere in sicurezza mantenendo comunque i legami con i genitori naturali.

La rassegna si intitola “Mi presti la tua famiglia? La mia è un po’ in difficoltà” e comprende sei appuntamenti, al cinema Massimo (3 film rivolti ad un pubblico adulto) o presso Cecchi Point (nel pomeriggio, rivolti a tutta la famiglia). Il primo film in programma,

Non è ancora domani (La Pivellina) di Tizza Covi, verrà proiettato stasera, lunedì 14 ottobre, alle 20:45 nella sala 3 del Cinema Massimo.

Per tutti i riferimenti ed i dettagli, scaricate il programma dell’iniziativa.

Trailer del film di apertura della rassegna

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)