“Il cambiamento è il processo col quale il futuro invade le nostre vite.” (Alvin Toffler)

Volontariato alla Circoscrizione 2 Alla ricerca di un comune denominatore

Le associazioni che praticano volontariato in Italia sono una miriade, e la Circoscrizione 2 non fa eccezione. Un’universo che opera attivamente e spesso non ha voce.

I rappresentanti di alcune di esse si sono trovati il 14 scorso per discutere se ci possano essere, tra realtà diversissime per obiettivi e contenuti, percorsi comuni, modi di interagire, temi su cui confrontarsi.

CEPIM, AVO, Clorofilla, Progetto al femminile, hanno missioni simili ed ugualmente nobili anche se si rivolgono a diverse forme di disagio. Ma c’è anche ERMES, che attraverso la radio web fornisce supporto a chi volesse organizzare una trasmissione radio in proprio, o Arcipelago SCEC che ricerca un modo nuovo di fare acquisti utilizzando gli SCEC (l’assonanza non è casuale) negoziabili da acquirenti e fornitori per una parte del prezzo.

E molte altre realtà , ciascuna con le proprie caratteristiche soggettive e gli stessi problemi di sussistenza tra scarsità di risorse e crescenti necessità.

Volontariato

Quale il denominatore comune, come creare sinergia?

Le proposte ci sono: intanto, realizzare una rete d’informazione tra le associazioni: mettere in comune necessità e risorse. Che si faccia anche interprete di istanze di interesse condiviso. Più nello specifico, produrre una mappatura delle associazioni, allo scopo non solo di far conoscere queste risorse del territorio, ma anche ricercare nuove collaborazioni, specie tra i giovani.

Nel tempo si potrà anche valutare una traccia per la formazione, che presenta aspetti comuni a tutte le associazioni.

L’impegno è di ritrovarsi presto per lanciare una progetto condiviso.

Gianpaolo Nardi

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)