Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce.
(Lev Tolstoj)

“Swap Party” a Casa Paradigma di Via Taggia

SwapL’associazione Tablò e Casa Paradigma hanno ospitato, sabato 22 scorso, RicliclAbito, un appuntamento che si ripete in primavera e che propone uno scambio di abiti tra simpatizzanti dell’associazione. Presso la Casa di Via Taggia 25/a, oltre allo scambio (Swap Party), la festa si incentrava sulla dimostrazione di attività di manipolazione di fimo e cialde del caffè.

Il Fimo è un materiale plastico che, attraverso la manipolazione, modifica le sue caratteristiche fino a stabilizzarsi per poi solidificarsi con la cottura. Si realizzano così oggetti colorati che, con il gusto estetico delle insegnanti, diventano collane, orecchini o persino animaletti stilizzati che ricordano i Thun. Cristina ed Elena tengono su questa tecnica corsi di 3 ore il mercoledì mattina in Via Taggia.

Manipolazione ancora più agevole, per gli amabili ospiti della Casa, per le cialde che, con un po’ di aiuto, diventano anch’esse collane ed orecchini.

Chissà che la pratica dello swap non prenda piede: praticamente tutto si può scambiare, con significativi risparmi, e meno sprechi di quello che in ecomìnomia si chiamano risorse scarse. Non è un baratto, non è indispensabile che ci sia un ritorno puntuale ed immediato. Se non trovi un abito che ti soddisfi in cambio di quelli che hai portato, hai almeno la soddisfazione di sapere che i tuoi indumenti verranno riutilizzati in modo proficuo. E di aver visto delle persone a loro volta gratificate di quanto stanno facendo.Manipolazione 2

Gianpaolo Nardi

gianpaolon@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*