“è meglio aggiungere vita ai giorni, che non giorni alla vita”

(Rita Levi Montalcini)

“Caffè scientifico” sulle nanoscienze a Villa Amoretti

Venerdì 20 marzo alle ore 18 presso il Salone Aulico della Biblioteca Civica Villa Amoretti di Torino, Paolo Ariano (Istituto Italiano di Tecnologia, Politecnico di Torino) racconterà la storia del Nano che tirò fuori gli esoScheletri dall’armadio e discuterà insieme al pubblico delle prospettive che le nanotecnologie offrono nel campo della robotica per l’essere umano. Modera l’incontro Piero Bianucci (giornalista scientifico).

L’evento è il quarto appuntamento del ciclo di caffè scientifici To3nano Outreach aperti alla cittadinanza per far conoscere il mondo delle nanoscienze e le loro applicazioni tecnologiche: cinque incontri in luoghi diversi di Torino e provincia, su temi diversi, dalla cucina molecolare alla robotica passando per i cambiamenti climatici, con tanti ospiti e un unico filo conduttore, le scienze dell’infinitamente piccolo.

Questa è la storia di un incontro tra scienza e società. La scienza aveva molto da offrire, tecnologie indossabili all’ultima moda e nano tecnologie quasi invisibili, ma portentose.  Dall’altro lato, la società aveva molte richieste da fare: voleva un robot che la facesse vivere meglio, dal momento che la sua vita si faceva sempre più lunga, ma non per questo più facile, voleva che la tecnologia la aiutasse nelle azioni quotidiane, quando queste sarebbero diventate complicate. Da questo incontro nacque un’idea che rivoluzionò la robotica riabilitativa: facendosi aiutare dal Nano, la scienza tirò fuori dal suo armadio dei nuovissimi e geniali esoScheletri, progettati per aiutare le persone affette da disturbi del movimento.

Il progetto To3nano Outreach è realizzato da Agorà Scienza in collaborazione con i centri di ricerca IIT@polito, INRIM e NIS con il sostegno della Compagnia di San Paolo.

Il caffè scientifico “Il Nano che tirò fuori gli esoScheletri dall’armadio” è organizzato in collaborazione con la Circoscrizone Due, la Biblioteca Civica Villa Amoretti e, per l’occasione, l’aperitivo che sarà offerto ai partecipanti, sarà allestito dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Giuseppina Colombatto.

Biblioteca Civica Villa Amoretti, c.so Orbassano, 200   Torino

 amoretti

 

Maggiori informazioni: www.agorascienza.it

 

rossellal@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*