“La televisione ha provato che le persone prestano attenzione a qualunque cosa piuttosto che le une alle altre.”  ( Ann Landers )

LA SCUOLA PESTALOZZI INAUGURA IL MUSEO SCOLASTICO

scuola_pestalozziLunedì 8 giugno alle 15,30, sarà inaugurato il Museo Scolastico diffuso della Scuola Primaria Gian Enrico Pestalozzi via Banfo, 25.

Si tratta dell’ottavo museo scolastico della città. 

Perchè costruire un museo scolastico ?

Per valorizzare la storia della scuola; la scuola “G. E. Pestalozzi” ha un valore storico inestimabile in una zona di barriera come “Barriera di Milano”, un crocevia di culture, di sguardi e tradizioni.

Importante per noi in questo momento storico è ricostruire la nostra identità all’interno di un quartiere  cosmopolita” affermano insegnanti e allievi di questa scuola.

La “G. E. Pestalozzi” ha un valore storico importante in Barriera di Milano. Ricostruire un museo all’interno di questa scuola offre nuove possibilità di confronto e di dialogo intorno alla complessità del passato, del presente e del futuro, dando voce alle diverse componenti di una società multiculturale e multietnica.
Progettare un museo diffuso significa innanzitutto stabilire un metodo di fruizione dell’intera scuola. Una struttura museale del genere è basata su due componenti: un luogo di riferimento, dove si concentra l’essenza specifica della struttura museale, ovvero un luogo di raccolta e di documentazione; un sistema di percorsi che collegano i luoghi di interesse scientifico e culturale. In ognuno di questi luoghi è possibile osservare, toccare, scoprire, conoscere, apprendere e riconoscersi senza distinzione di età, lingua, cultura.

“ Costruire un museo all’interno di una scuola come la nostra può essere utile a far conoscere alle nuove generazioni ciò che è stato e ciò che è stato fatto, ciò che è e ciò che facciamo per costruire un futuro migliore; può essere importante per delineare i cambiamenti che hanno interessato questo quartiere nel corso degli anni. Il nostro museo avrà un connotazione particolare, sarà itinerante; in ogni laboratorio verranno sistemati degli strumenti appartenenti al passato per permettere ai bambini di poter fruire dello spazio, osservare, riflettere, utilizzare e confrontare gli strumenti di ieri con quelli di oggi, avrà un valore didattico-pedagogico e non sarà soltanto un’esposizione di reperti. Una legenda, dotata di simboli e colori, delineerà le tappe del percorso museale all’interno della nostra scuola” affermano ancora insegnanti e allievi della Pestalozzi

Il museo rientra nell’ambito del progetto “Vuoi costruire il tuo museo scolastico?” promosso dalla Città di Torino in collaborazione con l’Associazione culturale Strumento Testa, una realtà che si occupa di storia della scuola e valorizzazione del patrimonio scolastico. Un percorso che in questi anni ha supportato insegnanti e alunni nella realizzazione di ben sette musei scolastici, e che viene costantemente documentato sul portale Museiscuol@

Per saperne di più consulta

(www.comune.torino.it/museiscuola) del Servizio Archivi, Musei e Patrimonio Culturale

franca guiot

francag@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*