C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

La casa di Quartiere Vallette ospita la seconda edizione di CineSocialForumDOC

vallette

Seconda edizione di CineSocialForumDOC, documentari di nuova generazione
Il giovedì sera
dal 22 ottobre al 5 novembre
tre appuntamenti gratuiti per vivere insieme la Casa di Quartiere Vallette

La casa di Quartiere Vallette ospita la seconda edizione di CineSocialForumDOC e ci offre tre importanti stimoli per una riflessione su temi che i cambiamenti in atto nel tessuto sociale stanno rendendo sempre più attuali e pressanti.
I tre documentari, che verranno proiettati tutti i giovedì sera dal 22 ottobre al 5 novembre, ci condurranno attraverso tematiche sociali che spazieranno dal tema dei “senza fissa dimora” alle avventure di coloro che hanno deciso di rinunciare per scelta ad un luogo fisso, girando il mondo in cerca di nuovi stimoli; dalla ricerca coraggiosa e continua di un qualcosa di positivo da realizzare alle esperienze drammatiche del carcere e degli ospedali psichiatrici.
Il programma parte – giovedì 22 ottobre – con la programmazione di “Nessun Fuoco Nessun Luogo”, film realizzato nel 2012 da Carla Crippa e Marco Bertora dal progetto di ricerca “Quando la città soffre”; gli autori del film, il cui titolo prende spunto da un detto francese con cui si definiscono le persone che vivono sulla strada e che non hanno un focolare a cui far ritorno, hanno deciso di seguire i protagonisti senza interferire sulla loro routine quotidiana, registrandone i momenti più intensi. Si prosegue giovedì 29 ottobre con il film “Unlearning” di Lucio Basadonne che descrive il viaggio intrapreso, insieme alla moglie Anna Pollio e la figlia Gaia Basadonne, alla ricerca di nuove soluzioni più a misura d’uomo, dopo aver deciso di accantonare il denaro e basare la propria vita sul baratto e sulla volontà di offrire un contributo alle attività delle persone incontrate in cambio di accoglienza e scambio di esperienze.
La rassegna si chiude giovedì 5 novembre con “Fate la storia senza di me” di Mirko Capozzoli che racconta la vita di Albertino Bonvicini, personalità straordinaria e contraddittoria, che si snoda attraverso momenti che hanno come sfondo la chiusura degli ospedali psichiatrici, il movimento del Sessantotto e del Settantasette, la lotta armata, il carcere e la diffusione dell’eroina, divenendo quindi l’occasione per una riflessione su trent’anni di storia italiana.

Tutte le proiezioni sono gratuite con inizio alle ore 21
presso gli spazi delle Officine CAOS
Piazza Montale 18 – Torino

La Rassegna ospiterà la mostra fotografica “Tutto un altro viaggiare” a cura del gruppo Turismo Responsabile in collaborazione con la Rete delle Case del Quartiere a Torino

Per info:
Casa di Quartiere Vallette
+39.011.7399833
+39.011.5881853
www.stalkerteatro.net/casaquartierecasavallette@gmail.com

 

Beppe Laudani

beppel@vicini.to.itvallette

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*