In Olanda hanno inventato la birra per cani. Metà del mondo muore di fame, l’altra metà inventa minchiate!
Luciana Littizzetto

Iniziative ai Bagni pubblici di via Agliè

Grande fermento di iniziative nel mese di febbraio ai Bagni Pubblici di via Agliè, 9 a Torino: mostre d’arte, presentazioni di libri, eventi musicali.

Nelle vecchie docce è allestita la mostra “Le Temps de l’Afrique” personale di Romain Mayoulou, artista congolese, torinese di adozione.  Le esposizioni delle sue opere hanno toccato diverse città europee e ha partecipa a diverse mostre collettive. Nella piccola galleria dei Bagni pubblici espone opere che raccontano il mondo d’Africa ma anche l’Africa nel mondo, di come un artista congolese può vedere l’Europa a “temps de l’afrique”, a tempo d’Africa: da Mandela ai Rom delle docce di via Agliè.romain

 La mostra è aperta al pubblico dal 19 febbraio al 20 marzo. È possibile visitarla dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 19. 

Venerdì 19 febbraio alle 18 Claudio Bolognini presenta  “I ragazzi della barriera”, romanzo che ripercorre le vicende personali e politiche di alcuni uomini e delle circostanze che fecero di loro una banda di rapinatori: quella che venne chiamata “la banda Cavallero”. Tutti i notiziari e le cronache del tempo se ne occuparono a lungo. Nel romanzo si indaga sulle ragioni politiche e sociali che portarono quegli uomini a compiere tali rapine.cop.aspx cavall

Lo scrittore cileno Pedro Lemebel sarà ricordato venerdì 26 febbraio alle 19,30“Ho paura Torero” è il titolo del suo libro, da cui nasce una serata ricca di ingredienti a lui dedicata. La scrittrice Donata Testa leggerà parte del romanzo, il gruppo “Ladies&Gentleman”accompagnerà le letture del libro, e la cucina dei Bagni sfornerà per l’occasione piatti dedicati a questo autore, scomparso un anno fa. Nato negli anni Cinquanta  in un quartiere popolare di Santiago, Lemebel  è diventato un simbolo internazionale della liberazione omosessuale, diventando forte oppositore al regime di Pinochet restando in Cile durante la dittatura. “Ho Paura Torero”, suo unico romanzo, tradotto e amcop.aspxato in tutto il mondo, è stato il libro più venduto in Cile nell’anno della sua uscita, nel 2001.

Prosegue la rassegna musicale “Gocce di Musica”, curata dal contrabbassista Marco Piccirillo, tutti i giovedì sera. Giovedì 25 febbraio dalle ore 20 ritornerà ai Bagni Pasquale Calò con il suo progetto solista “Seven Mantras”, progetto composto dal sassofonista pugliese si muove tra i territori sonori del postrock e del freejazz con attenzione particolare anche ai suoni della musica elettronica.

E’ ormai aperto da 3 mesi il bistrot “Acqua Alta”, all’interno dei Bagni Pubblici di via Agliè, luogo dive fare colazione, fare pranzo o semplicemente bere qualcosa e assaggiare le specialità dolci dello chef. Il Bistrot è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 19,30;  il giovedì e il venerdì fino alle 23. Sabato dalle 10 alle 17.

Rossella Lajolo

rossellal@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*