“Lavora quando puoi e riposa quando devi”
Lailah Gifty Akita

Iniziative ai Bagni pubblici di via Agliè

Grande fermento di iniziative nel mese di febbraio ai Bagni Pubblici di via Agliè, 9 a Torino: mostre d’arte, presentazioni di libri, eventi musicali.

Nelle vecchie docce è allestita la mostra “Le Temps de l’Afrique” personale di Romain Mayoulou, artista congolese, torinese di adozione.  Le esposizioni delle sue opere hanno toccato diverse città europee e ha partecipa a diverse mostre collettive. Nella piccola galleria dei Bagni pubblici espone opere che raccontano il mondo d’Africa ma anche l’Africa nel mondo, di come un artista congolese può vedere l’Europa a “temps de l’afrique”, a tempo d’Africa: da Mandela ai Rom delle docce di via Agliè.romain

 La mostra è aperta al pubblico dal 19 febbraio al 20 marzo. È possibile visitarla dal lunedì al sabato, dalle 10 alle 19. 

Venerdì 19 febbraio alle 18 Claudio Bolognini presenta  “I ragazzi della barriera”, romanzo che ripercorre le vicende personali e politiche di alcuni uomini e delle circostanze che fecero di loro una banda di rapinatori: quella che venne chiamata “la banda Cavallero”. Tutti i notiziari e le cronache del tempo se ne occuparono a lungo. Nel romanzo si indaga sulle ragioni politiche e sociali che portarono quegli uomini a compiere tali rapine.cop.aspx cavall

Lo scrittore cileno Pedro Lemebel sarà ricordato venerdì 26 febbraio alle 19,30“Ho paura Torero” è il titolo del suo libro, da cui nasce una serata ricca di ingredienti a lui dedicata. La scrittrice Donata Testa leggerà parte del romanzo, il gruppo “Ladies&Gentleman”accompagnerà le letture del libro, e la cucina dei Bagni sfornerà per l’occasione piatti dedicati a questo autore, scomparso un anno fa. Nato negli anni Cinquanta  in un quartiere popolare di Santiago, Lemebel  è diventato un simbolo internazionale della liberazione omosessuale, diventando forte oppositore al regime di Pinochet restando in Cile durante la dittatura. “Ho Paura Torero”, suo unico romanzo, tradotto e amcop.aspxato in tutto il mondo, è stato il libro più venduto in Cile nell’anno della sua uscita, nel 2001.

Prosegue la rassegna musicale “Gocce di Musica”, curata dal contrabbassista Marco Piccirillo, tutti i giovedì sera. Giovedì 25 febbraio dalle ore 20 ritornerà ai Bagni Pasquale Calò con il suo progetto solista “Seven Mantras”, progetto composto dal sassofonista pugliese si muove tra i territori sonori del postrock e del freejazz con attenzione particolare anche ai suoni della musica elettronica.

E’ ormai aperto da 3 mesi il bistrot “Acqua Alta”, all’interno dei Bagni Pubblici di via Agliè, luogo dive fare colazione, fare pranzo o semplicemente bere qualcosa e assaggiare le specialità dolci dello chef. Il Bistrot è aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 19,30;  il giovedì e il venerdì fino alle 23. Sabato dalle 10 alle 17.

Rossella Lajolo

rossellal@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*