C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

Mirafiori MilleFogli: Mirafiori Sud raccontata dai suoi abitanti

MilleF

Quali sono oggi i racconti possibili di Mirafiori Sud?

Quali narrazioni affiorano, riverberano, popolano e prefigurano il quartiere e come dialogano tra loro?

Quali immagini e immaginari plasmano lo spazio di questo pezzo di città? 

Come si stratificano i tanti fogli di questi racconti e qual è il legame tra le storie e i luoghi di cui parlano?

Questo è lo spirito del progetto Mirafiori in Mille Fogli: un libro che racconti della Mirafiori di oggi, di ieri e forse di domani.

L’iniziativa di “The School of Losing time”, che sarà presentata il 20 febbraio alle 18:00 presso la Casa nel Parco di via Artom con un aperitivo informativo, si propone di assemblare una raccolta polifonica di voci dal/del/sul quartiere, attraverso un esercizio condiviso di narrazione – per parole, per fotografie, per immagini – e di ricerca collettiva sul legame tra gli spazi fisici e immaginari, contemporanei e non, che costruiscono questo pezzo di città.MilleF2

Sono previste tre fasi, caratterizzate da diversi tipi di attività.

La prima è di formazione, ed avrà come focus l’avvicinamento alle tecniche di scrittura, disegno, fotografia con cui i partecipanti al progetto (divisi nei tre relativi gruppi) si cimenteranno per esprimere la propria voce nel raccontare la città e il territorio nel quale abitano.

Il secondo momento è quello di esplorazione, ed avverrà attraverso lo svolgimento di tre cicli di workshop paralleli di disegno, scrittura e fotografia. I partecipanti, divisi in gruppi, saranno accompagnati da specifici tutor, professionisti dei settori di riferimento, in un percorso collettivo e/o individuale di applicazione di queste tecniche alla conoscenza e al racconto di Mirafiori Sud. Gli incontri settimanali si terranno nell’aula polivalente della Casa nel Parco.

La terza fase è quella di restituzione, ossia di “scrittura” vera e propria dei racconti che emergeranno durante le esplorazioni urbane per Mirafiori. I partecipanti al progetto potranno, sempre con il supporto dei tutor, elaborare dei contenuti in forma individuale e/o collettiva.

Alla fine ci sarà la produzione di un libro, pubblicato in formato cartaceo e in formato digitale.

La chiusura del progetto prevederà la presentazione del libro sul territorio cittadino, in particolare attraverso la Rete delle Case del Quartiere di Torino.

Mirafiori in MilleFogli ha l’obiettivo di contribuire a una riscoperta e riscrittura del territorio attraverso le voci dei suoi stessi abitanti o di chi in altri modi lo vive, lo transita, vi lavora. Il percorso è la costruzione di un racconto collettivo che si confronti i significati e la vita contemporanea del quartiere con la sua memoria storica, individuale e non.

La partecipazione al progetto è gratuita e aperta a tutti: i partecipanti verranno selezionati sulla base dei loro interesse e motivazioni e fino ad esaurimento posti.

Le attività si svolgeranno da febbraio a giugno, durante i quali i partecipanti potranno prendere parte a diversi momenti di esplorazione e di tutoraggio nella disciplina prescelta (scrittura, disegno o fotografia) fino al completamento di ciascun contributo al libro!

Le iscrizioni sono aperte fino al 26 febbraio 2016 e si effettuano compilando il modulo disponibile sul sito del progetto:http://mirafiorimillefogli.wix.com/2016

Il 20 febbraio alle 18:00 presso la Casa nel Parco di via Artom ci sarà un aperitivo informativo per una presentazione più dettagliata del progetto e del programma.

Info e iscrizioni: http://mirafiorimillefogli.wix.com/2016
Facebook e aggiornamenti: Mirafiori Millefogli

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*