"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

Intervista al nuovo direttore de La Stampa, Maurizio Molinari

Molinari

Venerdì 4 marzo , in Cascina Roccafranca, sarà presente il nuovo direttore de La Stampa Maurizio Molinari. Lo abbiamo intervistato telefonicamente e qui vi proponiamo uno stralcio dell’intervista che potrete ascoltare integralmente nello streaming audio al termine dell’articolo.

Fratto: è con noi il direttore de La Stampa Maurizio Molinari e venerdì sera alle ore 18:00 sarà ospite del centro culturale polivalente Cascina Roccafranca per un incontro coi cittadini che vorranno venire. La domanda che le poniamo è questa: come nata questa idea di contatto e confronto diretto con i cittadini e quali sono le motivazioni che l’hanno spinta a pensare ad un incontro di questo tipo?

Molinari: l’iniziativa nasce dall’identità del giornale. La Stampa non è solamente un grande giornale nazionale e internazionale, ma è il giornale del NordOvest, di Torino, di ogni quartiere di Torino, il giornale di Mirafiori Nord e quindi anche di Cascina Roccafranca. Il compito di un giornale è di essere dove sono i lettori. Questa è una lezione che io ho appreso a Ney York dove ho vissuto per molti anni e ho visto come l’informazione è uno degli aspetti chiave dell’identità cittadina. (…) Iniziamo da Mirafiori Nord e poi andremo in ogni singolo quartiere di Torino: il mio intento è di andare dove sono i lettori, di ascoltarli più che di parlare, perché il compito di un giornale è sapere riflettere l’indentità del proprio territorio.

Fratto: infatti questa è la notizia che abbiamo appreso: ci saranno altri incontri di questo tipo. Ma dove saranno?

Molinari: è un percorso all’interno della città (…) di settimana in settimana (…) che consentiranno di essere vicini ad ogni singolo tassello di questa straordinaria città e dureranno 60 minuti (…) io ed altri giornalisti daremmo vita ad un dialogo (…) scommettendo sull’identità di un giornale che non vuole essere solo vettore di informazione , ma fare anche comunità (…)

Fratto: ma lei, come persona e come giornalista, cosa si aspetta dall’incontro di venerdì?

Molinari: mi aspetto di conoscere e di apprendere cose che non so (…) il compito di un giornalista è saper ascoltare (…)

Fratto: bene, io allora concludo con una domanda da un piccolo giornale fatto da volontari ad un grosso giornale (….) che negli anni si è conquistato una posizione di eccellenza. Lei da quando è il nuovo direttore de La Stampa quale priorità ha avuto? (…)

Molinari: raccontare il territorio (…) perché accanto alle grandi notizia internazionali (…), il compito de La Stampa è raccontare il proprio territorio: questa è la mia priorità (…)

Fratto: bene, ringraziamo il direttore de La Stampa Maurizio Molinari e lo attendiamo venerdi alle 18 in Cascina Roccafranca.

Molinari: grazie a voi, a presto

franco

direttore@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 3 votes)
Intervista al nuovo direttore de La Stampa, Maurizio Molinari, 6.0 out of 10 based on 1 rating

2 Trackback & Pingback

  1. VENERDI 4 MARZO ore 18,00 INCONTRO CON IL NUOVO DIRETTORE DELLA STAMPA MAURIZIO MOLINARI
  2. Ascolta l’intervista a MAURIZIO MOLINARI sul giornale WEB VICINI

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*