“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

TORINO, SLITTA L’INAUGURAZIONE DEL FILADELFIA: IPOTESI 2017

Rinviata l’inaugurazione del rinnovato Stadio Filadelfia di Torino. Ieri si è infatti svolta  una riunione, nel corso della quale è stato esaminato lo stato di avanzamento dei lavori.

Questo il comunicato ufficiale della Fondazione:

“Durante la riunione di oggi, esaminato l’andamento dei lavori e verificato che sono in leggero anticipo rispetto al cronoprogramma, abbiamo espresso apprezzamento per l’impegno della stazione appaltante, della direzione lavori e dell’impresa costruttrice. Avendo riscontrato l’impossibilità di rispettare la data auspicata del 17 ottobre ed anche quella del 3 dicembre, soprattutto per difficoltà di ordine burocratico e amministrativo, è stata discussa la possibilità di programmare comunque una data anticipata per l’inaugurazione.

Nel corso della prossima riunione della Fondazione, il CdA esaminerà due alternative. Il 22 dicembre, ultima data utile del 2016, oppure rimandare il tutto alla naturale scadenza di fine lavori e soprattutto collaudi, nella primavera del 2017, in modo da consegnare al Torino FC, come da sua preferenza, un impianto immediatamente e interamente utilizzabile. Ringraziamo CS costruzioni, SCR e tutti quanti hanno lavorato con impegno e continueranno a lavorare per restituire al Popolo Granata la sua Casa, più bella e funzionale che mai”.

Fila nuovo

Ricostruzione molto importante per questa zona di Torino che sicuramente tornerà ad essere un punto storico-culturale e turistico, ma che deve rappresentare soprattutto un luogo di aggregazione per tutti. Lo Stadio Filadelfia, sarà importante quando sarà completato in tutti i suoi settori, dalla parte sportiva alla parte museale.

Angelo Tacconi

loris@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
TORINO, SLITTA L'INAUGURAZIONE DEL FILADELFIA: IPOTESI 2017, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*