Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce.
(Lev Tolstoj)

Un itinerario alla ri-scoperta di Mirafiori operaia

01_parco Colonnetti verso via Artom

“Leoni per Agnelli”: sabato 8 ottobre. Il quartiere di Mirafiori è da sempre sinonimo di area produttiva indissolubilmente legata alle vicende della Casa automobilistica FIAT ora FCA: un andamento altalenante delle attività industriali e la delocalizzazione delle officine fuori dai centri urbani, hanno portato a un progressivo cambiamento del volto di Mirafiori. A maggior ragione è importante, per gli abitanti di ieri e di oggi, non perdere la memoria, il ricordo di quello che quest’area ha rappresentato per oltre un cinquantennio.

Nell’ambito di Mirafiori Social Green – progetto di sviluppo locale sostenuto dalla Fondazione di Comunità Mirafiori e promosso da una rete di 12 organizzazioni – l’associazione Kallipolis (www.kallipolis.net) in collaborazione con la compagnia teatrale Dramelot  ha ideato una passeggiata  alla scoperta della “Mirafiori operaia”. E’ un racconto delle trasformazioni urbane e sociali del quartiere, con l’accompagnamento degli architetti Rita Cararo e Anna Henry, e vuole contribuire alla riscoperta o alla conoscenza di un’epoca che ha così fortemente inciso sulla storia della città di Torino.

Il quartiere sta cambiando, da quartiere dell’industria sta ora valorizzando la sua natura “green” coi grandi parchi oggetto di recente riqualificazione, ma il segno degli “anni FIAT” resta importante, per l’impatto lasciato sul disegno urbano e sulla comunità.

L’attrice Elisa Galvagno contribuirà, dando voce ad alcuni dei protagonisti dell’epoca, a riportare alla luce fatti salienti e momenti di quotidianità di quegli anni.

Al termine della passeggiata è prevista una merenda sinoira curata dalla cooperativa sociale I Passi che ha sede in strada Castello di Mirafiori 142/8, di fronte al Mausoleo della Bela Rosin, lungo le sponde del Sangone.

L’appuntamento è per sabato 8 ottobre presso la palazzina centrale dello stabilimento di Mirafiori, in corso Giovanni Agnelli 200, alle ore 15.

Il contributo richiesto è di 5 euro per gli adulti e 3 euro per i bambini.

La prenotazione è obbligatoria e si può effettuare tramite l’indirizzo: info@kallipolis.net o al numero 328 70 37 758

Balade_Leoni per Agnelli

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)
Un itinerario alla ri-scoperta di Mirafiori operaia, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*