“A volte si ha così tanta paura di morire, che ci si dimentica di vivere.”

(OMAR SY – Samuel, nel film “Famiglia all’improvviso – Istruzioni non incluse”)

Super8 Rock’n Memories

Appuntamento speciale di Superottimisti per il XVII Sottodiciotto Film Festival
sonorizzazione live e restituzione del progetto
Memoria storica audiovisiva della Circoscrizione 1
Cinema Romano – Sala 2
Galleria Subalpina, Torino
Lunedì 5 dicembre ore 20,00
ingresso libero

Super8 Rock’n Memories, l’appuntamento speciale di Superottimisti per la diciassettesima edizione del Sottodiciotto Film Festival, è in programma lunedì 5 dicembre alle ore 20,00, presso la sala 2 del Cinema Romano (Galleria Subalpina, Torino) con ingresso libero fino a esaurimento posti. L’evento, curato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema, sarà un’occasione per restituire in forma digitale le pellicole ai donatori del progetto Memoria storica audiovisiva della Circoscrizione 1, per rilanciare le raccolte in corso (Circoscrizioni 2, 7 a Torino e ad Alpignano) e per assistere a una sonorizzazione unica: un’orchestra rock composta da giovani musicisti, studenti tra gli 8 e i 18 anni della scuola The House of Rock, accompagnerà dal vivo una selezione di pellicole familiari raccolte a Torino negli ultimi mesi.

Superottimisti 2

Nel corso della serata si potrà cogliere lo stimolante rapporto che si verrà a creare tra le diverse generazioni, attraverso la partecipazione attiva di giovani musicisti e cineamatori del passato. Superottimisti ha realizzato anche la sigla della XVII edizione del Sottodiciotto Film Festival, con un montaggio dedicato ai bambini di tutte le età.

“La raccolta sulla Circoscrizione 1 – dichiarano Giulia Carbonero e Giulio Pedretti dell’Archivio Superottimistiè cominciata il 20 giugno di quest’anno e si è conclusa con la fine di settembre, abbiamo raccolto più di 130 bobine in formati ridotti, di cui la maggior parte in super8. I cineamatori del Centro e della Crocetta di Torino, o i loro familiari, hanno rispolverato dagli scatoloni i loro vecchi ricordi donandoli all’Archivio Superottimisti, consapevoli di volerli salvare dall’inevitabile deterioramento e mossi dalla voglia di poterli finalmente rivedere e condividerli con la cittadinanza.

Molte sono le immagini che documentano gite fuori città, vacanze al mare o all’estero, ma tante raccontano una Torino tra gli anni ’50 fino agli anni ’80: sfilate in via Roma, il Natale sotto i portici, feste di compleanno, matrimoni, momenti esilaranti allo zoo, le architetture della città, passeggiate spensierate e teneri momenti di vita quotidiana. Il materiale raccolto in questi mesi sarà poi reso disponibile per future ricerche, diventando così patrimonio del territorio e della collettività.

Il progetto di rock orchestra – afferma Roberto Bovolenta fondatore di The House of Rock – intende partire dal modello tradizionale di band rock per contaminarlo con strumenti e stili musicali non propri della musica rock. Si rivolge a ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni che utilizzeranno strumenti classici (percussioni, mandolino, pianoforte violoncelli e flauti) non convenzionali (laptop, sequencer, rumoristica) e rock (tastiere,bassi elettrici,chitarre elettriche, ukulele).”House of rock

L’orchestra sarà composta da circa quindici elementi e interpreterà sia musiche originali che di repertorio.
Super8 Rock’n Memories è coordinato a livello musicale da Roberto Bovolenta fondatore di The House of Rock con la cortese collaborazione dello studio di registrazione ONE BLACK SOCK, mentre il progetto Memoria storica audiovisiva della Circoscrizione 1 è realizzato grazie al sostegno della Circoscrizione 1 della Città di Torino e della Fondazione CRT, con la collaborazione del Centro Polifunzionale e l’Ecomuseo della Circoscrizione 1, la Biblioteca Civica Centrale e il Centro San Liborio – FabLab Pavone. Il coordinamento del progetto è curato da Giulio Pedretti, la selezione e montaggio da Giulia Carbonero.

Info e contatti:

  • Giulio Pedretti, Giulia Carbonero, Superottimisti – Ass. Museo Nazionale del Cinema
  • superottimisti@gmail.com, 0110765039, 3475646645
  • Roberto Bovolenta, The House of Rock, info@thehouseofrock.it, 3392698062
  • Facebook Associazione Museo Nazionale del Cinema

Superottimisti è un progetto di recupero della memoria promosso dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema, attraverso la raccolta di filmati amatoriali in formato ridotto 8 mm, super8, 9,5 mm e 16 mm, la loro successiva catalogazione, archiviazione e diffusione.

Superottimisti è un progetto a base regionale, che dopo aver realizzato progetti dal 2007 in tutte le province piemontesi, è sbarcato a Torino nella primavera del 2016.

Superottimisti 1

Superottimisti è un progetto di archivio originale, giovane e innovativo, che non si limita alla digitalizzazione dei materiali raccolti, ma coinvolge la comunità, attraverso realtà attive nei quartieri, per ragionare insieme sulla salvaguardia della memoria collettiva.Superottimisti4

Altro elemento unico del progetto è l’organizzazione degli eventi di valorizzazione dei materiali, perché le pellicole raccolte e salvate non rimangano nascoste e inutilizzate all’interno di un archivio.

The House of Rock è una nuova tipologia di insegnamento che non si limita a spiegare il nesso tra pentagramma e strumento, ma che, scavalcando le convenzioni e i meccanismi accademici consolidati, porta gli aspiranti musicisti sui palchi della città, gli fa fare gruppo, li rende protagonisti e non solo studenti. Perché alcune cose non si insegnano: si amplificano.

Dal 2010 The House of Rock promuove la socialità e la partecipazione attraverso la musica rock e l’arte in generale. The House of Rock vuole essere un raccoglitore di idee, un luogo virtuale d’incontro per chi queste idee voglia scoprirle, arricchirle con il proprio punto di vista e scambiarle con chi gli sta attorno. Non solo corsi a carattere musicale ma anche progetti e iniziative collaterali, per creare una rete a cui tutti possano aderire e dare un contributo.

Angelo Tacconi

loris@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*