"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

Operazione Colomba

Ascolta con webReader

op_libanosiria_1 In data 17 Febbraio 2017, presso Cascina Roccafranca, oltre 200 persone hanno assistito alla presentazione del progetto “Operazione Colomba”.

Operazione Colomba è un modello efficace di Corpo Civile e Nonviolento di Pace che interviene nei luoghi devastati dalla guerra, dove i problemi sociali sono numerosi. E’ un progetto aperto a tutti, volontari di qualsiasi età.

Dal 1992 oltre 1000 volontari hanno preso parte a quest’iniziativa che sostiene la nonviolenza e l’equivicinanza. I volontari condividono, per un breve o lungo periodo, le emozioni e la vita delle famiglie colpite dalla guerra, vivendo con loro nei campi profughi ed aiutandoli ad affrontare la dura vita di tutti i giorni. Le spedizioni più importanti sono in Albania, Palestina, Israele, Colombia, Siria e Libano.

Durante la presentazione alcuni volontari hanno raccontato la propria esperienza, accennando alla Colombia ed all’Albania, ma, concentrandosi soprattutto sulla situazione dei profughi siriani in Libano. Difatti la maggior parte dei volontari che hanno parlato hanno trascorso alcuni mesi della propria vita in vari campi profughi per rifugiati siriani che fuggono dalla guerra civile.

Hanno raccontato di persone che hanno letteralmente “la morte negli occhiOperazione colomba logo“, le quali hanno assistito alla morte delle persone care e temuto la propria. Persone costrette a fuggire in un paese dove non sono accettate, ma rinchiuse in campi profughi dai quali non possono uscire e nei quali vivono in condizioni estreme.

Dove non hanno alcuna speranza, alcuna ambizione per il proprio futuro a tal punto che molti giovani sono disposti a rischiare la propria vita a bordo dei barconi che dovrebbero portarli verso un futuro ed una prospettiva di vita migliore.

Hanno raccontato di come queste persone, che hanno sofferto e soffrono ogni giorno non smettono di sorridere e di ringraziare Allah per essere ancora in vita. Persone semplici che nonostante non conoscano l’italiano riescono a trasmettere con un solo sguardo o sorriso ciò che mille parole non sarebbero mai in grado di fare.

Alla fine della conferenza ha preso la parola uno dei 600 rifugiati siriani che grazie ad Operazione Colomba è potuto arrivare in Italia, il quale ha spiegato la disumanità del governo siriano ed ha ringraziato ulteriormente l’associazione.

Sito di Operazione Colomba: http://www.operazionecolomba.it/
Link delle operazioni in Libano e Siria dell’associazione: http://www.operazionecolomba.it/libanosiria.html

 

Chiara Rita Keller:    chiarak@vicini.to.it
Vincenzo Paratore:   vincenzo@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*