"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

Kintsugi, in prima nazionale al Cecchi Point

Ascolta con webReader

Sabato 25 marzo alle ore 21.00, l’Hub multiculturale Cecchi Point ospiterà, nel suo Salone delle Arti, il grande attore argentino Omar Galvan.

Proporrà Kintsugi, uno spettacolo inedito, creato durante un workshop di 8 ore che lo precede. Per la prima volta in Italia,  uno show di improvvisazione teatrale che mette insieme arti performative differenti. Il lavoro di ricerca e di sperimentazione durante il workshop farà selezionare a Galvan 3 attori, 1 ballerino e  1dj che si esibiranno con il maestro.

Kintsugi letteralmente significa”riparare con l’oro”: la tecnica giapponese che ripara le ceramiche rotte con l’oro. Una pratica che è anche filosofia, perché crede che dalle imperfezioni, dalle cicatrici, dalle ferite possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore. Questo sarà il file rouge che lega le performance degli artisti.

Omar Galvan ha formato generazioni di giovani improvvisatori latinoamericani e spagnoli. Il suo Solo de Impro è uno spettacolo pioniere, per il fatto di essere interpretato da una sola persona e per l’uso di stili letterari e teatrali mai affrontati nel teatro d’improvvisazione.

Spiega l’attore: Una delle differenze tra l’entertainment e l’arte, è che questa ha il compito etico ed estetico di esplorare, di spingere i limiti di ogni disciplina. In questo senso sono convinto che l’improvvisazione abbia un grande debito: la complessità ricercata negli ultimi tempi va quasi unicamente verso il virtuosismo del giocoliere”.

Lo spettacolo si inserisce all’interno della rassegna Corto Circuito, ideato e promosso dall’associazione Piemonte dal Vivo.

Il progetto ha l’intento di portare sulla scena piemontese le realtà artistiche emergenti e di mettere a disposizione dei territori un’offerta culturale dalla forte valenza sociale. La Circoscrizione 7 della Città di Torino, in collaborazione con il Comune, ha aderito all’iniziativa ed ha permesso quindi la realizzazione del progetto all’interno dell’Hub Cecchi Point, affidandone la gestione all’Associazione Culturale Quinta Tinta, responsabile dell’attività teatrale in consorzio con Il Campanile Onlus, ente gestore della Casa di Quartiere.

INFORMAZIONI

Prenotazioni: 338 3588315 – teatro@cecchipoint.it   

Costo del biglietto: 10€ intero; 7€ ridotto (under 18, over 65, studenti, prenotazioni via email entro le ore 18 del giorno dello spettacolo); 5€ ridotto (residenti quartiere Aurora, scuole di teatro e di improvvisazione)

Rossella Lajolo

rossellal@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*