"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

Modelli di imprenditoria italiana: confronto involontario e stimolante al Salone del Libro

Ascolta con webReader

Il secondo giorno del Salone erano accostate, in una vicinanza del tutto casuale ma ricca di suggestioni, a distanza di una manciata di minuti, due figure emblematiche dell’imprenditoria piemontese, tra passato e presente: Adriano Olivetti, oggetto del dibattito “L’industria oltre il profitto”, e il fondatore di Eataly, Oscar Farinetti, che presentava il suo libro  edito da Feltrinelli.download-2

Presentando l’ultimo libro dell’alfiere dell’eccellenza enogastronomica italiana, Paolo Crepet ha posto in evidenza, tra le qualità imprenditoriali di Farinetti, il “coraggio e la visione”: tali caratteri appartennero senza dubbio anche a chi seppe creare un’azienda che produsse il Programma 101, capostipite della dinastia dei personal computer, utilizzato anche dalla Nasa per fare arrivare l’uomo sulla Luna. Olivetti fu capitalista poliedrico, impegnato non solo nel campo strettamente industriale, ma anche nell’ urbanistica, nell’ architettura, e realizzò  iniziative di carattere sociale, assistenziale e politico tali da farlo entrare a pieno titolo nella Storia.

E’ al momento controverso il giudizio sulla filosofia e sull’organizzazione del lavoro farinettiana, la cui indubbia forza innovativa è stata definita con simpatia “garibaldina” da Vittorio Sgarbi. Al patron di Eataly, oltre alla promozione del gusto made in Italy di qualità nel mondo, vanno riconosciuti i meriti di un ottimismo  contagioso, di un’avventura imprenditoriale che sa farsi narrazione letteraria e  riflessione sul rapporto tra uomo e  Natura, e della decisione recente di contribuire al finanziamento del restauro (ça va sans dire!) dell’Ultima cena di Leonardo da Vinci.foriginal

E infine: che l’accostamento tra queste due figure  non sia così strampalato, lo testimonia il fatto che proprio quest’anno l’ISTAO (Istituto Adriano Olivetti di studi per la gestione dell’economia e delle aziende) abbia ospitato Oscar Farinetti, il quale ha tenuto una seguita e apprezzata Lectio Magistralis.

Anna Scotton

annas@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*