"Non potremmo in alcun modo capire il futuro se non tenessimo conto del passato." Giorgio Angelo Livraga

PILLOLE DI CINEMA A TORINO

Ascolta con webReader

Il Festival CinemAmbiente, la prima e più importante manifestazione di cinema ambientale in Italia, compie quest’anno vent’anni e li celebra con un’edizione particolarmente ricca di contenuti. Dal 31 maggio al 5 giugno 2017, gli spettatori saranno coinvolti in una riflessione sul sempre più imprescindibile tema ambientale e sulla cinematografia che lo documenta. Il Festival aprirà all’insegna della denuncia con il tradizionale “punto di Luca Mercalli” che introdurrà la visione del film The age of Consequences di Jared P. Scott e chiuderà con il film La Vallée del Loups di Jean Michel Bertrand, vincitore quest’anno del premio “Movies Save the Planet”. Nel mezzo circa cento tra film e cortometraggi a tematica green, presentati grazie alla collaborazione fruttuosa con diverse realtà, tra le quali Museo Regionale di Scienze naturali, Università di Torino, Legambiente, Museo A come ambiente.

Trattandosi di film ad alto valore educativo, i biglietti d’ingresso alle proiezioni sono gratuiti e possono essere ritirati (max 2 per spettatore) un’ora prima della proiezione.

Nell’ambito di CinemAmbiente, domenica 4 giugno, alle ore 15,30 presso la sala 3 del Cinema Massimo (Via Verdi 18, Torino) con ingresso libero fino a esaurimento posti, si svolgerà l’evento di restituzione ai donatori delle copie digitali delle pellicole raccolte all’interno del progetto Superottimisti – Memoria storica audiovisiva della Circoscrizione 7. L’evento, curato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC), rientra nel progetto, nato nel 2007 su base regionale e finalizzato al recupero della memoria storica, attraverso la raccolta di filmati amatoriali in formato ridotto (8 mm, super8, 9,5 mm e 16 mm), la loro successiva catalogazione, digitalizzazione, archiviazione e diffusione. Di tale iniziativa stata media partner anche la Circoscrizione 2, che ha organizzato dal 24 ottobre al 7 dicembre 2016 la raccolta  di pellicole familiari realizzate nella zona di Torino sud.

……………………………………..

Dal 15 al 20 giugno si terrà presso la Multisala Cinema Massimo del Museo Nazionale del Cinema  il 32° Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions, diretto da Irene Dionisio e presieduto da Giovanni Minerba.  Il Festival la cui mission è «Allargare la geografia sessuale di genere e ricordare l’amore per il cinema», per la prima volta, lancia la Borsa Querelle, rivolta a giovani autori Under 40 per lo sviluppo di trattamenti originali a tematica LGBTQI. Al vincitore, selezionato da una giuria, sarà assegnata una borsa del valore di 3000 euro, offerti dal Salone del Libro come contributo allo sviluppo del trattamento in forma di sceneggiatura, e  saranno poi assicurati visibilità e incontri con professionisti all’interno della 33a edizione di Lovers Film Festival.

…………………………………..

Memoria + Resistenza creativa. L’Associazione Museo Nazionale del Cinema propone due prossimi eventi che saranno per gli spettatori anche occasione significativa per interrogarsi sulla condizione umana.

Martedì 6 giugno, alle ore 21.00 al Cinema Massimo – Sala Tre, sarà ripresentata l’opera prima Memoria di Franco Fratto, a 25 anni dalla sua realizzazione. Il film, che si avvale della partecipazione di attori professionisti e non, come Teresa Pascarelli e Filippo Dionisi, immagina una società del futuro dove due giovani si incontrano e scoprono di avere in comune un oggetto identico, che li legherà in una ricerca delle sue origini, favorendo la loro storia d’amore e portando loro molti guai. Al termine della proiezione intervento dell’autore Franco Fratto. Ingresso 4.00 euro.

Lunedì 12 giugno,  alle ore 20.30 sempre in sala Tre, sarà presentata l’anteprima nazionale del documentario Resistenza creativa di Rodolfo Colombara e Emanuela Peyretti. Gli autori raccontano il percorso della malattia di Alberto Damilano, colpito dalla SLA  gli che ha immobilizzato tutti i muscoli, tranne quelli degli occhi con cui ha scritto, tramite il battito di ciglia, il romanzo Questa notte è la mia. Intervengono gli autori, i protagonisti ed Edoardo Russo (presidente di APASLA). Ingresso 4.00 euro

……………………………………………………..

L’AMNC annuncia la sesta edizione di  LAVORI inCORTO, concorso cinematografico nazionale per cortometraggi e documentari rivolto a giovani registi operanti sul territorio nazionale.   ThisAbilitÀ è il titolo scelto per questa edizione, rivolta alle tematiche della disabilità e dell’inclusione sociale, intese non in quanto limite ma come possibilità di esplorare nuove vie e nuove abilità.  LAVORI inCORTO invita i giovani autori a rappresentare storie di vita e di emancipazione, anche corali, valorizzarne le abilità creative, sociali, lavorative e sportive, evidenziando difficoltà e opportunità. Tutti i film pervenuti entro il 31 luglio 2017 potranno partecipare alla selezione del Concorso. La premiazione si terrà al Cinema Massimo di Torino nel mese di ottobre 2017.

Anna Scotton

annas@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
PILLOLE DI CINEMA A TORINO, 6.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*