"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

CASA IMPARO A FARE? Acquisire tecniche di autocostruzione alle Case del Quartiere

Ascolta con webReader

Se mai dovessimo individuare almeno un fattore positivo scaturito dalla crisi che ha investito a livello internazionale la nostra epoca e la società in cui viviamo, si potrebbe riconoscere che questa fase di penuria di risorse ha fornito un forte impulso ad alimentare una coscienza critica nei confronti del rispetto dell’ambiente, del consumismo e della conseguente necessità di recuperare o riciclare i beni che un tempo sarebbero stati senza indugio buttati nella spazzatura.

In linea con questa tendenza vi è una sempre più diffusa propensione al ritorno all’uomo faber, l’uomo creatore, costruttore, l’uomo artigiano, l’uomo che sa costruirsi una casa, che sa riparare un ferro da stiro, operare piccoli interventi domestici. Questo genere di saperi, che fino all’avvento del consumismo era notevolmente diffuso, soprattutto tra le classi meno abbienti, ha oggi una riscoperta e un interesse sempre più allargato:  si assiste sempre più a laboratori artigianali all’interno delle fiere campestri, a brevi corsi di istruzione pratica per le piccole manutenzioni, a iniziative intergenerazionali mirate a trasmettere alcune nozioni su questo tema.

All’interno di questo panorama si inserisce il programma di “Casa imparo a fare?”, laboratori di autocostruzione proposti nelle Case del Quartiere di Torino. Il progetto, giunto alla sua seconda fase dopo l’avvio nella primavera scorsa, è della Rete Solare per l’Autocostruzione, realizzato con il sostegno della Compagnia di San Paolo ed il patrocinio del Forum Italiano Calce.

Cinque i laboratori che partiranno a settembre: quattro dedicati agli intonaci in calce e uno all’autocostruzione di giochi con materiale di riciclo. I laboratori saranno preceduti da un aperitivo di presentazione e uno di chiusura del progetto aperti a tutti.

Un’occasione per sensibilizzare la cittadinanza e gli operatori all’uso di materiali e tecniche artigianali eco-compatibili, con l’obiettivo di migliorare gli spazi della case, abbellendoli con manufatti, rifacendo intonaci, dotandoli di impianti ad energia rinnovabile.

I laboratori sono a numero chiuso e ad iscrizione obbligatoria, e prevedono un piccolo contributo di partecipazione.

Il primo appuntamento è calendarizzato per giovedì 14 settembre, Bagni Pubblici di via Agliè, via Agliè 9 TORINO (Barriera di Milano)

Per informazioni e iscrizioni imparoafare@gmail.com

Programma completo sul sito internet www.autocostruzionesolare.it

Facebook www.facebook.com/autocostruzionesolare

Loredana Pilati

loredanap@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
CASA IMPARO A FARE? Acquisire tecniche di autocostruzione alle Case del Quartiere, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*