"Non potremmo in alcun modo capire il futuro se non tenessimo conto del passato." Giorgio Angelo Livraga

Da Torino a Berlino in super8: una vera storia finta

Ascolta con webReader

LAss7ociazione Museo Nazionale del Cinema – Archivio Superottimisti ha dato il via  il 15 settembre ad una nuova  raccolta  di filmati di famiglia girati con vecchie pellicole,  perchè possano essere restaurati,  catalogati, conservati e quindi non perduti.  La nuova iniziativa è rivolta questa volta  all’interno  della Circoscrizione 8 della città di Torino, ossia i quartieri San Salvario, Cavoretto, Borgo Po, Nizza Millefonti, Lingotto e Filadelfia.

E quale occasione migliore per lanciare un’ulteriore tappa del progetto  di recupero della memoria storica collettiva di Sup13erottimisti che l’ambito della Notte degli Archivi 2017? L’evento, dal titolo “Da Torino a Berlino in super8: una vera storia finta”, ha avuto una forza particolarmente suggestiva: infatti la proiezione dei film di famiglia dell’archivio Superottimisti aveva come sottofondo la lettura di pagine tratte da Berlin, la  fortunata  serie per di romanzi per ragazzi scritta da Fabio Geda e Marco Magnone, ambientata nella realtà urbana tedesca degli anni ‘70 del secolo scorso.

Il reading, effettuato dallo stesso  Magnone, ha dato intensità ai momenti di vita familiare e dei cambiamenti sociali ripresi  da cineamatori piemontesi e si è avvalso della  sonorizzazione, dal vivo e assai calzante, di  Ghego Zola, del Circolo Lehmann.

La raccolta dei materiale della Circoscrizione 8 (pellicole amatoriali in 8mm, 9,5 mm, super8, ecc.) si concluderà a febbraio 2018,  con un evento finale pubblico e la restituzione ai donatori del materiale montato e riversato gratuitamente in formato digitale.

Info e contatti:

Giulio Pedretti, Giulia Carbonero e Vittorio Sclaverani

superottimisti@gmail.com

 

Anna Scotton

annas@vicini.to.it

 

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 8.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Da Torino a Berlino in super8: una vera storia finta, 8.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*