"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

L’altro Halloween a Torino. Il lancio del premio letterario Neroaurora

Domenica 29 ottobre alle ore 11.00 in piazza Solferino si potrà assistere alla presentazione del Premio Letterario “Neroaurora”, un’iniziativa ideata dal C.I.A.O. Aurora, Centro di Iniziativa Autonoma e Organizzata del quartiere e dal C.I.P.C. Centro di Iniziative Per la Comunicazione, che ne è stato anche l’incubatore.

Il Premio Letterario Neroaurora, che rappresenta una novità per il quartiere Aurora, prescrive per la partecipazione l’invio di un racconto di genere “noir” ambientato nelle vie e piazza dl borgo.

La tradizionale festa “Hello, we win” – distorsione fonetica di Halloween, a indicare la voglia di vincere la paura e di pensare a un futuro migliore per il quartiere – si svolgerà come sempre per via Cecchi nella serata di martedì 31 ottobre, e quest’anno sarà arricchita dalla novità di promuovere il Premio Letterario Neroaurora.

La competizione non si rivolge esclusivamente ai residenti del quartiere, ma possono partecipare tutti i cittadini, anche stranieri, purché venga rispettato il requisito che richiede il passaggio o lo sfondo delle vie e delle piazze del borgo Aurora come scenario della storia narrata nel racconto.

La scadenza per la presentazione degli scritti è prevista per fine gennaio. Il regolamento per la partecipazione sarà disponibile nei prossimi giorni sul sito www.neroaurora.wordpress.com
e nella pagina Facebook, al profilo Premio letterario Neroaurora.

Delimitato tra i corsi Vigevano, Novara, Principe Oddone, via Bologna e la Dora, il quartiere Aurora sta vivendo un momento di grande attenzione, con interventi, progetti culturali e sportivi che intendono riqualificare la zona, valorizzandone le peculiarità. La presenza della Casa del Quartiere Cecchi Point, l’insediamento della  Nuvola Lavazza di Cino Zucchi, con il primo ristorante non spagnolo dello chef stellato Ferran Adrià, e il trasferimento della Scuola Holden in piazza Borgo Dora, costituiscono una parte degli elementi di rivalutazione.

Il Premio Letterario Neroaurora si inserisce nel solco di una rilevante attività di trasformazione urbana, sociale e culturale del quartiere, destando già la curiosità delle circoscrizioni limitrofe e suggerendone l’esportazione anche in altre aree della città, soprattutto nei quartieri a rischio di degrado sociale e culturale, in cui si fa impellente l’esigenza di interventi di riqualificazione basati su una strategia di rigenerazione degli ambiti urbani, con un’attenzione specifica alle proposte d’intervento sociale e culturale.

Per informazioni:
tel. 011 0201766

Loredana Pilati

loredanap@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)
L’altro Halloween a Torino. Il lancio del premio letterario Neroaurora, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*