"C’è una strada che va dagli occhi al cuore senza passare dall’intelletto." (GK Chesterton)

PORTOFRANCO: il cinema ‘invisibile’

Tournage du film "Mercenaires" de Sacha Wolff.

Dal 9 gennaio al 17 marzo 2018 saranno proiettati al CineTeatro Baretti di Torino 10 film non presenti nelle altre sale torinesi: parte la seconda stagione di PORTOFRANCO, la rassegna di “cinema invisibile”, ossia quelle pellicole, europee e americane, poco viste alla loro uscita sebbene interessanti e di valore, riproposte ad un pubblico di appassionati cinefili.  Si tratta della seconda serie di titoli, all’interno di un cartellone totale di trenta film, organizzati in tre cicli di proiezioni da ottobre a dicembre, da gennaio a marzo e da marzo a maggio.

Il programma prevede i seguenti appuntamenti:

  • 9/1/2018: Dopo l’amore, di Joachim Lafosse, una storia drammatica con la protagonista del film premio Oscar The Artist Bérénice Bejo
  • 16/1/2018: The Fitzroy, di Andrew Harmer, un film d’azione collocato in un post-apocalittico 1950 (in inglese con sottotitoli)
  • 23/1/2018: Nebbia in agosto, di Kai Wessel, un racconto intenso e terribile ambientato nella Germania dei primi anni ’40, per la celebrazione del Giorno della Memoria,
  • 30/1/2018: Station Agent, di Tom McCarthy, una storia commovente di amicizia e di emarginazione del cinema americano indipendente
  • 06/02/2018: Sette minuti dopo la Mezzanotte, di Juan Antonio Bayona, fiaba gotica spagnola
  • 13/02/2018: Mercenaire, di Sacha Wolff, la vicenda coraggiosa di un giocatore di rugby, tra sport, denaro e scontri culturali (in francese con sottotitoli)
  • 20/02/2018: La vendetta di un uomo tranquillo, di Raúl Arévalo, un thriller avvincente su un ex carcerato
  • 27/02/2018: Babylon Sisters, del torinese Gigi Roccati, la storia di una famiglia indiana che si trasferisce in un quartiere popolare di Trieste
  • 06/03/2018: Dreiviertelmond, di Christian Zübert, commedia agrodolce (in tedesco con sottotitoli)
  • 13/03/2018: Colonia, di Florian Gallenberger, una storia di amore e rivoluzione ambientata nel Cile di Pinochet

Le proiezioni si svolgeranno  i martedì sera alle ore 21.00 e il sabato pomeriggio alle ore 18.00; l’iniziativa vede la collaborazione di Unicredit Group Cineforum Circolo Torino, Goethe-Institut di Torino, Alliance Française di Torino, British Irish Film Fest e Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza Onlus.

Tutti i martedì sera nel foyer del cinema, il pubblico potrà gustare, nell’attesa dell’inizio della proiezione, un caffè offerto dai ragazzi dell’Associazione DOWN!  (sostenuti  da un gruppo di genitori, tecnici e volontari che opera a Torino e provincia a favore delle persone con Sindrome di Down e altre patologie genetiche).

CineTeatro Baretti Via Baretti 4 – 10125 Torino

Tel. e fax +39 011 655 187 info@cineteatrobaretti.it; www.cineteatrobaretti.it

Ingresso cinema: intero € 5; ridotto € 4; aiace € 3,50 | Ingresso promo Portofranco (martedì e sabato ore 18): intero € 4; ridotto € 3; aiace € 3,50 | Convenzione Portofranco 10 ingressi: € 30,00 (solo martedì e sabato ore 18) | Riduzioni: over 65, under 25, disabili, associazioni in convenzione

 

Anna Scotton

annas@vicini.to.it

 

 

 

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*