“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

Riparte Leggermente Torino alla sua ottava edizione. Il piacere di leggere insieme

Leggermente è una delle iniziative più pregevoli che la Città di Torino, Cascina Roccafranca, Sistema Bibliotecario Urbano, Biblioteca civica Villa Amoretti e Libreria Gulliver presentano ormai dal 2010 come appuntamento annuale di promozione del libro e della lettura condivisa, con una rassegna di iniziative, laboratori ed eventi ogni anno sempre più ricca.

Nel corso degli anni 52 gruppi di lettura hanno “adottato” 81 libri, più di 7500 persone hanno avuto modo di dialogare con 99 autori; 208 classi di ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori del territorio si sono confrontati con libri, film, tornei letterari, performance teatrali, videomaking, incontrando autori e avendo modo di parlare, senza filtri e mediazioni, di libri e delle emozioni che solo la lettura è in grado di suscitare. Sono numeri incoraggianti che infondono ottimismo per le sorti del libro e della lettura, in un paese che fatica ad alimentare il consumo di questo settore.

Il progetto, partito inizialmente un po’ in sordina dal quartiere Santa Rita-Mirafiori Nord, è oggi finanziato dalla Fondazione CRT, dalla Fondazione Cascina Roccafranca, dalle Circoscrizioni 2 e 4, dalla Fondazione della Comunità di Mirafiori onlus. Nella sua organizzazione si è via via sempre più arricchito di partner e collaboratori, costruendo una rete efficace di soggetti che, svolgendo parte attiva nella sua realizzazione, costituiscono una risorsa importante per il territorio, con momenti di aggregazione tra lettori e autori, a dimostrazione che la lettura può essere un modo per vivere il quartiere e la città.

Nel 2017 Leggermente spalanca le porte alla Circoscrizione 4 – Parella, Campidoglio e San Donato – un’area che conta una popolazione di circa 95.000 abitanti, con iniziative di rilievo che prendono il via da questa edizione: Leggermente in Blu è la nuova sezione con cui i libri entreranno nel mondo delicato e difficile dei bambini affetti da disturbi dello spettro autistico, grazie alla collaborazione con A.N.G.S.A Torino (Associazione Nazionale Genitori Soggetto Autistici) e con L’Associazione di Idee onlus.

L’inaugurazione ha registrato nomi importanti della letteratura contemporanea: Carlo Lucarelli, Andrea Vitali e il famoso storico Alessandro Barbero.

Gli appuntamenti proseguiranno da gennaio a maggio, in concomitanza con il Salone del Libro, con numerosi incontri, spaziando dal romanzo alla cronaca, alla storia.

Una sezione particolarmente coinvolgente è quella rivolta ai giovani studenti, Leggermente in classe, dove ben 63 classi di scuole medie e superiori organizzeranno incontri con autori, con un grande evento finale, tra sport, book trailer, videomaking e performance teatrali: il Torneo di Leggermente in classe,

In ultimo, non va dimenticata un’altra fascia di lettori importantissimi: i bambini in età prescolare e scolare. Leggermente in Famiglia propone una serie di iniziative – dai laboratori di lettura per i più piccoli ai brunch domenicali – incentrate sui libri per portare bambini, genitori e nonni a trascorrere del tempo di qualità insieme, leggendo e giocando sulle parole.

Per dettagli e informazioni:

www.cascinaroccafranca.it/leggermente

www.comune.torino.it/cultura/biblioteche

www.libreriagulliver.it/category/leggermente

Facebook: Leggermente Torino

 

Loredana Pilati

loredanap@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 1.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Riparte Leggermente Torino alla sua ottava edizione. Il piacere di leggere insieme, 1.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*