Se giudichi le persone, non hai il tempo di amarle.
(Madre Teresa di Calcutta)

Asta di biciclette recuperate alle Officine Creative

Nel pomeriggio di sabato 7 aprile torna al Cecchi Point la consueta “Festa di fine stagione” delle Officine Creative Torino (OCT) e con lei anche l’asta di biciclette di autofinanziamento, un vero e proprio show in cui a essere protagonisti sono le biciclette e il pubblico. L’asta ha due finalità: raccogliere soldi per far fronte alle spese delle OCT e per continuare a offrire alla cittadinanza servizi a prezzi popolari; e fornire un’alternativa concreta al mercato nero delle bici rubate.

Il programma dell’evento ha inizio alle ore 15 presso l’Infopoint delle OCT, dove ci sarà la presentazione del programma primaverile dei corsi in partenza (corsi base di falegnameria, ciclomeccanica, sartoria, CNC, saldatura, restauro e lavorazione del legno massello) e verranno organizzati tour guidati negli spazi delle Officine. Fino alle 16 sarà inoltre possibile visionare le bici che verranno messe all’asta.

Alle ore 16 si darà il via all’asta di biciclette recuperate. Si tratta di un’asta al rialzo, con banditori-presentatori che, a suon di sketch e risate, assegneranno le bici a chi offre di più. Per ragioni logistiche non sarà possibile fare provare a tutti le bici perciò, come ogni asta che si rispetti, vale la formula “visto e piaciuto”. Tutte le bici provengono dalle donazioni dei soci delle OCT e sono state revisionate dai volontari con il supporto di un meccanico professionista, che saranno presenti per gli ultimi aggiustamenti sella-manubrio.

L’associazione Officine Creative Torino

Nasce nel marzo 2016 dall’esperienza delle precedenti “Officine Creative”, realtà informale che dal 2010 cura le attività manuali previste nella programmazione culturale della Casa del quartiere Hub multiculturale Cecchi Point e si prende cura della riqualificazione dell’immobile in cui ha sede, le ex Officine meccaniche comunali oggi restituite alla cittadinanza. Le OCT hanno dato vita a un servizio unico e originale di officina popolare che comprende una ciclofficina, una sartoria, una falegnameria, una carpenteria metallica e una fresatrice a controllo numerico. I cittadini possono accedere agli spazi e alle attrezzature per il fai-da-te (costruzione o riparazione di un oggetto, assistenza del team delle OCT inclusa) dietro il pagamento di un costo orario oppure barattando il servizio con il proprio tempo, secondo il principio della Banca del tempo. Per tutti coloro che sono interessati ad apprendere e sperimentare tecniche artigianali sono inoltre previsti corsi, workshop e seminari di livello base o avanzato organizzati in orario pomeridiano o serale. Da qualche anno le OCT sono presenti anche con laboratori nelle scuole di ogni ordine e grado e offrono possibilità di stage/percorsi di alternanza scuola-lavoro agli studenti.

INFORMAZIONI

Via Antonio Cecchi 17/21, Torino, Italia

Cell: 331 308 4150 (Paolo)

E-mail: info.officinecreative@gmail.com

Web: http://officinecreativetorino.it/

Fb: https://www.facebook.com/pg/officinecreativetorino

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 6.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Asta di biciclette recuperate alle Officine Creative, 6.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*