“Il cambiamento è il processo col quale il futuro invade le nostre vite.” (Alvin Toffler)

Con “Torino che legge” la lettura invade la città

Torino si appresta a celebrare la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore con la quarta edizione di Torino che legge, la rassegna culturale che nella settimana dal 16 al 23 aprile presenterà un ricco programma di eventi, con reading, incontri con l’autore, conferenze, musica, cinema, teatro, spettacoli e iniziative rivolti a grandi e piccini.

La manifestazione coinvolgerà l’intera città, dal centro alle periferie, con oltre 300 appuntamenti realizzati grazie alla rete sviluppata nella grande comunità di addetti ai lavori, in spazi pubblici e privati: biblioteche, librerie, scuole, musei, teatri, cinema, case del quartiere, enti, associazioni e fondazioni, circoli, piazze, corsi, giardini e tram storico.

Torino che legge è un appuntamento ormai consolidato che porta la lettura in tutta la città – afferma Francesca Leon, assessora alla cultura del Comune di Torino –. Si tratta di una preziosa occasione per valorizzare la vivacità e il fermento del tessuto culturale cittadino – continua l’assessora –. Torino che Legge nasce dall’esperienza maturata negli anni sul territorio grazie al lavoro capillare svolto quotidianamente dalla rete delle biblioteche civiche, dalle librerie, dalle scuole, dalle case del quartiere e dai numerosi centri culturali che operano con competenza e dedizione in questo settore. Iniziative come queste fanno del nostro capoluogo uno dei poli all’avanguardia nella promozione alla lettura”.

Il programma si inaugurerà lunedì 16 aprile alle ore 17.30 alla Biblioteca civica Centrale, con Gino Roncaglia, uno dei massimi esperti italiani di lettura e digitale, che presenterà il suo nuovo libro L’età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale dedicato al rapporto delle nuove generazioni con la rete e la lettura e al ruolo che hanno in merito la scuola e la filiera del libro (biblioteche, librerie, ecc.).

Torino che legge 2018 è organizzata dalla Città di Torino con le sue Biblioteche civiche e dal Forum del Libro, in collaborazione con le Circoscrizioni, la Fondazione per la Cultura Torino, partner Intesa Sanpaolo per il Progetto Tutta mia la città e con il contributo di Fondazione CRT.

La manifestazione coinvolgerà una rete ampia di soggetti pubblici e privati, fra cui il Salone Internazionale del libro di Torino, il Circolo dei Lettori, la Scuola Holden, TorinoReteLibri, il Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia: un grande laboratorio cittadino sulla lettura che pone in evidenza la forza della filiera del libro e la sua azione sinergica e ampia, leva fondamentale per promuovere e rafforzare una collaborazione continuativa fra i diversi soggetti ed enti culturali cittadini. Numerosi saranno gli ospiti in città durante la settimana letteraria, fra tutti ricordiamo: Gianrico Carofiglio, Giuseppe Culicchia, Sandra Petrignani, Margherita Oggero, Bruno Gambarotta, Maurizio De Giovanni, Enrico Pandiani, Tiziano Scarpa, Marco Balzano, Paolo Di Paolo, Enrico Remmert, Martino Lo Cascio, Giusi Marchetta, Marcello Simoni, Laura Pariani, Andrej Longo, Guido Quarzo, Sofia Gallo, Giua e Pier Mario Giovannone.

Lunedì 23 aprile, alle 16 e alle 20.30, al Cinema Romano sarà proiettato il film documentario Ex Libris. The New York Public Library del Maestro Frederick Wiseman, presentato alla scorsa edizione del Festival del Cinema di Venezia. Un inedito sguardo dietro le quinte della New York Public Library, tra le più grandi istituzioni culturali e democratiche del mondo, luogo di accoglienza e d’incontro, di scambio culturale e di apprendimento.

Fa parte del programma anche la mostra Un Mausoleo a 33 giri allestita al Mausoleo della Bela Rosin: 365 copertine, un disco al giorno, vecchi e nuovi album esposti su pareti di cellophane, da The Dark Side of the Moon dei Pink Floyd (’73), al celebre ‘salvadanaio’ del Banco del Mutuo Soccorso (’72), alle ‘bollicine’ di Vasco Rossi (’83).

INFO:

BCT, tel. 011 011 29 847/54

Forum del Libro, tel. 011 199 23 177

settimanaletturatorino@gmail.com

www.torinochelegge.it

Loredana Pilati

loredanap@vicni.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Con “Torino che legge” la lettura invade la città, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*