“Oramai siamo carne e telefonino: la memoria non è più nella testa, ma nello smartphone”.

(Vittorino Andreoli)

De Luna commenta il ’68

Si avvia alla conclusione la serie di eventi programmati per una rivisitazione del lungo ’68 in occasione del cinquantenario.

Con Enrico Deaglio abbiamo riscoperto le cronache dell’intero decennio 1967-1977, da Sanremo ed il Giro d’Italia, alle lotte operaie e lo stragismo. Il sindacalista Gianni Marchetto e Paolo Griseri ci hanno accompagnato a ripercorrere le officine della fabbrica, mentre la proposta di Roccafranca Film ci ha riportato nella Roma della contestazione studentesca quando Michele Placido, qui interpretato da Riccardo Scamarcio, era un giovanissimo poliziotto.

Il 30 novembre prossimo sarà Giovanni De Luna, storico dell’età contemporanea, a commentare con noi il movimento studentesco, le lotte operaie e le istanze per i diritti civili.

De Luna è stato ospite di Cascina Roccafranca per Leggermente con “La Repubblica del dolore” e “La resistenza perfetta”. Sul ’68 ha scritto “Le ragioni di un decennio 1969-1979. Militanza, violenza, sconfitta, memoria”.

Cascina Roccafranca 30 novembre ore 18

Gianpaolo Nardi

gianpaolon@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*