C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

I nonni si raccontano a Binaria

Le figure dei nonni hanno assunto un ruolo di primo piano nel sostegno della famiglia e nell’ educazione delle nuove generazioni.

Per questo, è nato all’interno del Gruppo Abele uno spazio nonni, un luogo di confronto e scambio di esperienze. Il gruppo presenta ora un percorso di scrittura autobiografica e alla successiva raccolta di storie di nonnità finalizzate ad una maggiore consapevolezza del proprio ruolo, un lavoro nato  dall’interesse ad esplorare i vissuti relativi ai nuovi nonni.

Il percorso è stato condotto da Marilena Capellino, consulente filosofica, esperta in metodologie autobiografiche e scrittura clinica

Saranno presenti, insieme a M. Cappellino le nonne e i nonni che hanno seguito il percorso, insieme alle narratrici e ai narratori che hanno raccontato le loro storie. Concluderà L. Grosso.

Nella serata, contemporaneamente all’incontro ci saranno dei laboratori per i più piccoli (da 3 a 12 anni). A chi vuole incontrare e conoscere altre famiglie proponiamo una cena in condivisione alle 19.45.

Martedì 7 maggio 2019 ore 20.30

I nonni si raccontano

Fatica e bellezza dell’essere nonni oggi

Dialogo tra Leopoldo Grosso, psicologo e psicoterapeuta

e i nonni del gruppo di scrittura autobiografica condotto da Marilena Capellino, formatrice LUA

Binaria – Centro Commensale del Gruppo Abele – Via Sestriere 34 – Torino

 

Per informazioni

Progetto Genitori e Figli del Gruppo Abele

Tel. 011 3841083 – e-mail: genitoriefigli@gruppoabele.org

Gianpaolo Nardi

gianpaolon@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*