C’è chi crede che tutto gli sia dovuto, ma non è dovuto niente a nessuno.

Le cose si conquistano con dolcezza ed umiltà.
(Madre Teresa di Calcutta)

Torino ’69. Nuovo appuntamento di Leggermente 2019-2020

 

LEGGERMENTE incontra

Ettore BOFFANO | Salvatore TROPEA | Mauro Vallinotto

 

Venerdì 8 novembre, ore 18

presso il Cine Teatro San Barnaba di Torino (Strada Castello di Mirafiori 42)

che presenteranno il libro edito da Laterza

 

TORINO ‘69

 

– Ingresso gratuito –

Le colonie estive Fiat, le lotte sindacali, la vita quotidiana degli anni Sessanta e tanto altro.

La straordinaria cronaca dell’anno in cui è finito un mondo e ne è iniziato un altro nel racconto delle immagini di un grande fotografo, Mauro Vallinotto,

e delle parole di due ‘cronisti di razza’, Ettore Boffano e Salvatore Tropea.

 

 Venerdì 8 novembre alle ore 18 presso il CineTeatro San Barnaba di Torino (Strada Castello di Mirafiori 42) LEGGERMENTE organizza un incontro con ETTORE BOFFANO, SALVATORE TROPEA e MAURO VALLINOTTO che presenteranno il libro “TORINO ‘69” edito da Laterza.

Torino, autunno 1969. Sono trascorsi 50 anni ma sembra passata un’era geologica. Nelle fotografie di Mauro Vallinotto, fotogiornalista de “La Stampa” rivedremo il paesaggio di un mondo ormai lontano. Tram e biciclette, case fatiscenti, valigie legate con lo spago, masse di uomini e donne che sfilano insieme in corteo, il lavoro fatto di sudore, fatica, sporco. Volti spossati, stanchi, logori. Forse in quelle stanze misere, in quegli sgomberi forzati degli immigrati meridionali a Torino rivedremo la stessa condizione di chi arriva oggi da altri paesi. Torniamo all’‘autunno caldo’ in cui tutto è cominciato. Perché se il ’68 è stato un movimento elitario, di studenti e professori, nel 1969 a muoversi è l’intera società.

Un mondo in rivolta, in cui tuttavia si guardava al futuro con un senso di fiducia e di grandi aspettative, e nel quale molti di noi o dei nostri genitori hanno avuto parte.

A farne la cronaca sono due importanti giornalisti come Ettore Boffano (collaboratore de”Il Fatto Quotidiano”) e Salvatore Tropea (“La Stampa”), testimoni di quella stagione.

Con questa anteprima ritorna Leggermente, progetto di promozione della lettura partecipata curato da Fondazione Cascina Roccafranca, le Biblioteche Civiche Torinesi e la libreria Gulliver.

L’evento è organizzato in collaborazione con Editori Laterza e Fondazione della Comunità di Mirafiori onlus.

Gianpaolo Nardi

gianpaolon@vicini.to.it

info.leggermente@gmail.com

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 1.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Torino '69. Nuovo appuntamento di Leggermente 2019-2020, 1.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*