“È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante.”

ANTOINE DE SAINT-EXUPERY

Open Call “Eroi per casa” a Cascina Roccafranca

 Colloquio con Daniele Maldera*

Daniele, Cascina Roccafranca lancia una Open Call rivolta a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 29 anni per sviluppare e migliorare la propria programmazione culturale. Quali sono gli obiettivi?

Questo bando inserisce nell’iniziativa “Open community” istituita e sostenuta dalla Compagnia di San Paolo. Viene introdotto il tema dell’Audience Engagement: avvicinare al pubblico la cultura di qualità. E’ la parola d’ordine delle grandi istituzioni culturali: ci si rende conto che il pubblico che ama questo tipo di offerta si sta assottigliando e si cerca pertanto di coinvolgerlo in maniera attiva. Le Case del Quartiere hanno questi obiettivi e per quanto riguarda la lettura e la partecipazione sociale ci sentiamo all’altezza, particolare qui in Cascina Roccafranca. Un po’ meno per la cultura. In particolare, mancano nel nostro bacino d’utenza giovani e giovani lavoratori. Non tanto come utilizzatori ma nel ruolo di promotori e di partecipazione proattiva.

La rassegna estiva di Cascina però comprende già eventi e manifestazioni destinate ai giovani.

Sì ci sono molte attività di interesse dei giovani, ma vogliamo approfondire, allargare il loro ruolo e quindi chiedere a loro stessi di impegnarsi, di essere parte attiva nella definizione di queste attività.

Come si svolgerà questo esperimento?

Si tratta di creare un tavolo di lavoro, lo abbiamo chiamato Young Board, composto di giovani fra i 18 i 29 anni che sappia immaginare un utilizzo innovativo di questo spazio estivo, che cambi anche il punto di vista per trasformarsi da utilizzatori a protagonisti. Inteso anche come una visione del futuro di questo spazio. Sempre rimanendo nei limiti della missione di Cascina Roccafranca, solidarietà, libertà di iniziativa, accompagnamento.

In un gruppo di lavoro ognuno mette a disposizione le sue capacità: quale sarà il ruolo reciproco?

E’ proprio così. Noi forniamo le nostre competenze, compresi momenti di formazione ed il supporto di esperti; l gruppo di giovani la propria creatività.

Quali sono i tempi?

Entro il 20 dicembre sarà possibile proporre le candidature che verranno selezionate entro il 13 gennaio.

Entro marzo verrà emessa una call per artisti che vogliano proporre del materiale nuovo. La richiesta di offerta sarà preparata con i ragazzi del gruppo di lavoro che avranno poi il compito di selezionare le proposte. La scelta potrebbe avvenire anche con una dimostrazione, per esempio una clip alla quale verrebbe anche invitato un ristretto pubblico. Entro Maggio la decisione.

Quali attitudini sono richieste, chi vi aspettate che vorrà accedere al bando?

Intanto ci aspettiamo dei candidati che si riconoscono nel modello di Cascina; poi persone dotate di creatività, competenze specifiche anche modeste ma idee, capacità organizzative. Questa fase di sviluppo è finalizzata all’ organizzazione, promozione e gestione di una sezione “Young” della rassegna estiva che risponda all’interesse dei giovani; è per questo che il bando è rivolto in fondo ad essi stessi. Anche nell’ottica di creare un settore che si possa prolungare e sviluppare nel tempo.

Scadenza il 20 dicembre

 Info e contatti:
Cascina Roccafranca, via Rubino 45 – Torino

 progetto Eroi per Casa

inforoccafranca@comune.torino.it

*Gruppo animazione di Cascina Roccafranca

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*