“Non aver paura delle difficoltà che incontri. Ricorda che l’aquilone si alza con il vento contrario, mai con quello a favore” Autore Anonimo

#ateatrosuldivano: il sipario virtuale

Compagnia Egribiancodanza - Chagalliana

In questo periodo in cui tutti, responsabilmente, osserviamo le misure per il contrasto al Covid19 e quindi rimoduliamo la nostra vita tra le mura domestiche, la cultura nei suoi vari generi ci viene in aiuto.

Anche i teatri non interrompono la connessione virtuale con il pubblico, in una sorta di “sipario aperto in streaming”.

Sul sito del Teatro Stabile di Torino (con l’hastag #stranointerludio), e sulla pagina Facebook ufficiale (sempre con l’hashtag #stranointerludio), sono disponibili alcune clip di pochi minuti che raccolgono brani, commenti, poesie e riflessioni dei protagonisti della scena italiana. Già presenti le clip del Direttore Artistico Valerio Binasco, del Direttore del Teatro Stabile Filippo Fonsatti e dell’attore Massimo Popolizio.

Alle testimonianze degli artisti si aggiungono anche quiz sulla storia del teatro e delle grandi produzioni del passato, per permettere a tutti di mettersi alla prova come spettatori.

 Il TPE – Teatro Piemonte Europa offre in omaggio ai propri abbonati la possibilità di scaricare e ascoltare i podcast di radiodrammi realizzati e diretti da Valter Malosti per Rai Radio3: martedì 24 marzo sarà il turno di: La governante di Vitaliano Brancati.

Il cast è da non perdere: da Pino Caruso a Cecilia Dazzi, Ennio Fantastichini, Vincenzo Pirrotta
Frédérique Loliée, Ninni Bruschetta e altri.
Una produzione a cura di Laura Palmieri del 2006

Vitaliano Brancati scrive la commedia La governante nel 1951, ma non la può rappresentare perché il testo cade sotto la censura del sottosegretario alla Cultura Giulio Andreotti: per cui la pubblica in volume l’anno successivo presso l’editore Laterza, facendola precedere dal pamphlet “Ritorno alla censura”.

In Italia sarà rappresentata per la prima volta solo nel 1965, dopo l’abolizione della censura, con protagonista la vedova di Brancati, Anna Proclemer, al teatro Duse di Genova per la regia di Giuseppe Patroni Griffi. Sullo sfondo di un complesso discorso sull’etica e sulla responsabilità individuale, il testo è pieno di accenti polemici contro l’ipocrisia dei benpensanti cattolici, il filocomunismo borghese, i princìpi della Sicilia baronale e contro la censura stessa.

Per gli appassionati della danza, la Compagnia EgriBiancoDanza ha elaborato un nuovo programma, #ipuntihome per continuare a diffondere il linguaggio della danza attraverso una selezione di video delle migliori creazioni dei vent’anni della Compagnia, opere che hanno rappresentato una pietra miliare attraverso le venti stagioni de Ipuntidanza, da condividere con il pubblico.

Domenica 22 marzo alle 21 si potrà seguire il video di archivio dello spettacolo “Spezie e aromi”, on line sul sito e sugli account Fecebook e Instagram della Compagnia. Spezie e Aromi è la seconda parte della serata TOURDEDANSE A LA ROSSINI, spettacolo dedicato a Giacomo Rossini. L’uso di spezie e aromi sono il valore aggiunto di ciascuna pietanza ma allo stesso tempo causa di equivoci e esilaranti colpi di scena. Un spettacolo comico e frizzante!

E infine, La Casa del Teatro Ragazzi di Torino lancia la sua iniziativa per il pubblico giovane: Le Storie della Casa. Il palcoscenico della Casa del Teatro si trasferisce nelle abitazioni dei suoi artisti, anche loro costretti in casa ma collegati in rete con le pagine social della Casa del Teatro.

Ogni giorno, alle 16.30, sui canali Facebook, Instagram, Twitter e Youtube della Casa del teatro (e anche sul sito web della casa, www.casateatroragazzi.it), viene presentato un piccolo pezzo di teatro a sorpresa, con un artista a sorpresa. C’è chi rivolgerà appelli, chi vestirà i panni di un personaggio più o meno noto, chi suggerirà dei modi fantasiosi di spezzare la monotonia casalinga, chi inviterà lo spettatore a misurarsi con giochi ed esercizi teatrali. E c’è anche chi racconterà una fiaba, che si potranno ascoltare e vedere prima di andare a dormire.

Domenica alle 16.30 sarà presentato sugli stessi canali della Casa del Teatro il video dello spettacolo Cenerentola – Rossini all’Opera, che ha debuttato lo scorso novembre. Adatto ai bambini a partire dai 5 anni, è il quarto “capitolo” del progetto Favole in Forma Sonata (a cura di Unione Musicale e Fondazione TRG Onlus), nato nella stagione 2015-2016 con l’obiettivo di raccontare lo stretto legame che intercorre tra la forma musicale e il teatro.

Buon teatro a tutti

Rossella Lajolo

rossellal@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*