“Quando ti alzi il mattino, pensa quale prezioso privilegio è essere vivi: respirare, pensare, provare gioia e amare”. (Marco Aurelio)

Consigli per gestire lo stress durante una pandemia

A cura dello staff Anziani Mirafiori sud, ecco alcune indicazioni utili a gestire lo stress.

1. Cercare informazioni su fonti ufficiali e accreditate. Mantenersi informati è importante, ma è fondamentale che la fonte di informazioni sia attendibile. Evitate di alimentare il senso di allarme con la diffusione di notizie false e non scientificamente comprovate. Cercate le informazioni solo sul sito del Ministero della Salute dedicato al corona virus. Clicca qui.


2. Limitare la ricerca di informazioni a pochi momenti della giornata. La ricerca continua di notizie e aggiornamenti genera preoccupazione e allarme. Evitate di agitarvi e turbarvi eccessivamente limitando il tempo trascorso ad ascoltare o guardare notiziari. Raccomandiamo di non vedere o ascoltare notiziari o speciali sul corona virus prima di andare a dormire per non addormentarsi con ulteriori pensieri negativi in testa.


3. Mantenere uno stile di vita sano e attivo in termini di alimentazione e sonno. Mangiate nei momenti stabiliti un menù sano e completo, facendo una pausa con frutta fresca o spremuta. Non impigritevi, ma continuate a svolgere le faccende quotidiane e, se possibile, fate semplici esercizi fisici tutti i giorni. Mantenete la regolarità del vostro sonno e i vostri ritmi quotidiani. Raccomandiamo di non fumare e di non bere alcolici.


4. Svolgere attività piacevoli e rilassanti. Ciascuno di noi ha le sue attività preferite e i suoi passatempi. Nonostante i cambiamenti nelle proprie abitudini di vita, è importante mantenere la propria quotidianità e le proprie routine quotidiane. Dedicatevi alle attività che vi piacciono e vi stanno stare bene (ad esempio, leggere libri e riviste, ascoltare musica, fare le parole crociate, cucinare, scrivere, dipingere e disegnare, lavorare a maglia, ricamare, fare bricolage, ecc.)


5. Mantenere contatti con i propri familiari e amici. Restare a casa e avere restrizioni di movimento non significa non poter parlare con i propri familiari o amici. Anche a distanza, è possibile trascorrere del tempo con le persone a cui vogliamo bene e che ci sono vicine. Utilizzate il telefono, le videochiamate o i social network per conversare con loro e per condividere non solo discorsi angoscianti e catastrofici, ma anche pensieri positivi e fatti non inerenti all’emergenza sanitaria.


6. Parlare con qualcuno di cui ci si fida. È normale sentirsi stressati, spaventati, tristi, confusi o arrabbiati. Parlare con qualcuno può aiutare a stare un po’ meglio. Nei casi in cui non si riesca a gestire l’ansia o ci si senta sopraffatti dall’angoscia, consultate un operatore sanitario o uno psicologo che vi possano offrire un supporto professionale.


7. Ricorrere alle capacità che si sono usate in passato per superare momenti difficili. Ricordatevi come in passato avete affrontato i momenti critici e le avversità della vita per gestire le vostre emozioni in questo difficile momento di emergenza.

franco

direttore@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 2 votes)
Consigli per gestire lo stress durante una pandemia, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*