“La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose; il coraggio per cambiarle.” SANT’AGOSTINO

“Indovina chi abitava qui?”. Le Settimane della scienza

Vi siete mai chiesti, passeggiando per le vie della vostra città, quante storie fossero raccolte tra le mura dei palazzi? Quali uomini vi abbiano abitato, quali eventi felici o spiacevoli siano avvenuti, se addirittura tra quelle mura si sia, per così dire, cambiata la storia o fatte importati scoperte?

  • L’ASTUT, l’Archivio Scientifico e Tecnologico dell’Università di Torino, ci offre l’opportunità di fare una passeggiata per le vie del quartiere San Salvario a Torino, mentre una guida ci racconta la storia di importanti uomini di scienza torinesi che hanno abitato quei luoghi.
    La visita “porta a porta”, intitolata “Indovina chi abitava qui?”, interesserà le dimore di alcuni professori universitari come Carlo Forlanini e Camillo Negro, entrambi medici ma specializzati in ambiti diversi: Forlanini in malattie polmonari, Negro nell’ambito della neuropatologia e della neurologia.

L’evento è inserito all’interno del calendario de Le Settimane della Scienza che dal luglio all’agosto 2020 intratterrà i cittadini con eventi dedicati alla scienza in Torino e provincia. L’agenda è fitta di appuntamenti organizzati in collaborazione con oltre 40 tra Enti, Dipartimenti, Musei e Associazioni del territorio piemontese.

Ma “Indovina chi abitava qui?” non è l’unico evento con cui l’ASTUT prende parte alle Settimane della Scienza:

“I luoghi di Cesare Lombroso” è l’altro appuntamento che l’ASTUT dà ai torinesi in questi mesi dedicati alla scienza.
Si tratta di un’altra passeggiata per le vie di Torino (partendo da via Verdi) alla scoperta dei luoghi dove ha vissuto e lavorato questa figura di spicco del panorama scientifico italiano. La visita è resa ancor più interessante dalla storia di una delle tappe: la guida porterà infatti i visitatori in un luogo che a fine ‘800 fu scena di un misterioso delitto, per il quale Cesare Lombroso presentò in Tribunale una perizia psichiatrica sull’omicida.

Quale miglior modo di riscoprire la nostra bellissima città se non dando sfogo alla curiosità e arricchendo la nostra conoscenza?

Il ritrovo della passeggiata sarà in via S. Anselmo 6 (dietro la Sinagoga) nelle seguenti date:

  • Lunedì 20 luglio ore 10
  • Lunedì 20 luglio ore 17
  • Martedì 21 luglio ore 10
  • Martedì 21 luglio ore 17
  • Mercoledì 22 luglio ore 10
  • Mercoledì 22 luglio ore 17
  • Giovedì 23 luglio ore 10
  • Giovedì 23 luglio ore 17

La passeggiata durerà all’incirca un’ora e mezzo e potrà avere un massimo di 10 partecipanti.

La prenotazione è obbligatoria ma la passeggiata è gratuita.

Per maggiori informazioni visitare il sito dell’ASTUT cliccando qui.

 

Chiara

chiaral@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
"Indovina chi abitava qui?". Le Settimane della scienza, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*