“Lavora quando puoi e riposa quando devi”
Lailah Gifty Akita

Torino: cinema, amore mio!

A Torino Città del Cinema 2020 si torna in sala anche per le rassegne cinematografiche. Con  settembre è ripartita la macchina festivaliera: si è appena concluso con risultati positivi la prima edizione del Job Film festival e la direttrice del Lovers film Festival Vladimir Luxuria ha annunciato con un video pubblicato su Instagram che l’edizione 2020 della rassegna dedicata al cinema a tematiche omosessuali si terrà nella seconda metà di ottobre. In attesa di informazioni più precise al riguardo, diamo notizia di prossimi eventi e rassegne già presentati in conferenza stampa.

FESTIVAL CINEMA AMBIENTE

Il Festival CinemAmbiente, organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi, giunto al suo 23°anno di vita, si presenta all’appuntamento del 2020 con un’edizione speciale. Avrà luogo a Torino dal 1° al 4 ottobre, riducendo la programmazione di due giorni rispetto agli scorsi anni, ma espandendo la sua platea potenziale: si svolgerà, infatti, contemporaneamente alla presenza del pubblico (nelle sale del Cinema Massimo) e online, sulla piattaforma streaming di MYmovies, che ospiterà una selezione dei film in cartellone. L’aggiunta di una sala virtuale a quelle tradizionali è frutto di una partnership operativa del Festival con il Ministero dell’Ambiente già sperimentata nella scorsa primavera con l’iniziativa online “Cinemambiente a casa tua”, che ha riscosso un grande successo e segnalato il web come uno strumento di eccezionale efficacia nella diffusione della cinematografia e della cultura green. Per il Festival 2020 si è scelto  di non introdurre alcuna sezione competitiva, per non mobilitare giurati, incrementando riunioni e viaggi; l’unica sezione competitiva di quest’edizione insolita è quella di CinemAmbiente Junior, il concorso nazionale a cui hanno partecipato i cortometraggi realizzati dagli studenti prima della chiusura delle scuole.

Programma:

https://cinemambiente.it/programma/

TORINO FILM FESTIVAL:

Dal  20 al 28 novembre 2020 si terrà  la 38^ edizione del  TORINO FILM FESTIVAL.

Un’edizione  rinnovata sia nella struttura che nella fruizione: per la prima volta, alla presenza in sala si affiancherà un programma online. Grazie a una sala virtuale di 500 posti, realizzata in collaborazione con MyMovies, sarà infatti possibile vedere tutti i film in concorso. Un festival, quest’anno, diffuso: proiezioni, eventi e iniziative speciali si svolgeranno infatti in molti punti della città mai prima d’ora coinvolti dalla manifestazione, quali ad esempio i cinema di comunità  Acec: Teatro Monterosa, Cinema Teatro Agnelli, Cineteatro Baretti. Confermate le masterclass – una serie di incontri con i grandi protagonisti e autori del cinema contemporaneo internazionale – e un evento speciale con il film The Truffle Hunters, il docufilm diretto e prodotto da Michael Dweck e Gregory Kershaw, con la produzione esecutiva di Luca Guadagnino e  la sua Frenesy Film Company. La stella della Mole Antonelliana diventa nuova identità visiva, logo e premio. Un’opportunità per ripensare la manifestazione in maniera creativa e renderla più accessibile e fruibile a un pubblico sempre più ampio. “Siamo consapevoli che si tratta di un grande cambiamento- ha dichiarato Enzo Ghigo, presidente del Museo Nazionale del Cinema – che però tiene il passo con i tempi. Il cinema nasce per essere fruito in sala, è quello il suo posto, ma le nuove tecnologie ci permettono di arrivare ovunque, moltiplicando la forza comunicativa della settima arte.”

Programma:

In elaborazione, da seguire su: www.torinofilmfest.org

GLOCAL DAYS

Dopo la parentesi estiva all’aperto, Martedì 29 settembre con la proiezione de La fabbrica del sogno di Max Chicco al Cinema Massimo di Torino, tornano i Glocal Days organizzati dall’Associazione Piemonte Movie in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema e Film Commission Torino Piemonte. Il film nasce dal percorso didattico sul linguaggio cinematografico che ha coinvolto gli studenti dell’Istituto Fermi Galilei di Ciriè (To), i quali hanno lavorato sulla vicenda dell’Ipca di Ciriè, tristemente nota come “Fabbrica del cancro”, con riprese realizzate proprio negli spazi dello stabilimento e a documenti autentici. Il regista Max Chicco sarà ospite insieme a Gabriele Diverio (Glocal Film Festival) e Alessandro Gaido (Piemonte Movie) di questo Glocal Day (ore 20.30. Ingresso 6€, ridotto 4€), durante il quale sarà consegnato il Premio Comix – Miglior Corto Scuole del 19° Glocal Film Festival.

 Anna SCOTTON

annas@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 9.7/10 (3 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)
Torino: cinema, amore mio!, 9.7 out of 10 based on 3 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*