In Olanda hanno inventato la birra per cani. Metà del mondo muore di fame, l’altra metà inventa minchiate!
Luciana Littizzetto

Torino nella Bella Epoque

L’Unitre Torino Metropolis ha attivato una serie di incontri online con a tema la “BELLE EPOQUE”: terzo incontro il 4 dicembre sulla piattaforma Zoom alle ore 16.00

La definizione di “BELLE EPOQUE” non è nata per caso, ma è stata pensata per connotare un periodo della nostra storia permeato di ottimismo, di creatività e di fiducia nelle smisurate capacità dell’uomo in Contrapposizione con quello immediatamente successivo della prima guerra mondiale.

La città di Torino a cavallo fra 800 e 900 incarna pienamente lo spirito della Belle Epoque: si deve riprendere dalla perdita del ruolo di Capitale della neonata Italia e, invece di crogiolarsi in nostalgici ricordi, mette a frutto lo spirito sabaudo e pensa, lavora, investe. In pochi anni Torino imparerà a mettere a frutto le invenzioni e le sperimentazioni di fine secolo (la radio, la lampadina, l’automobile, le immagini in sequenza dei fratelli Lumiere, la bicicletta, il volo aereo) e diventerà in pochi anni la capitale dell’innovazione.

Moda, industria, cinema, trasporti, divertimento, teatri e caffè chantant: la città di Torino al visitatore delle Esposizioni del 1902 e del 1911 si presentava come un luogo dove il progresso prendeva forma e sostanza, dove tutto era possibile, dove era tangibile la convivenza fra tecnica e buon gusto e soprattutto dove le invenzioni di fine 800 avevano trovato casa. 

Il primo incontro ha il titolo di “Torino nella Bella Epoque: quando finisce il lavoro inizia il diventimento

Info ed inviti scrivendo al Direttore dei corsi di Unitre Torino Metropolis

Massimo Aimone aimone.massimo@gmail.com

Ecco le singole locandine

 

 

franco

direttore@vicini.to.it

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
Torino nella Bella Epoque, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*