In Olanda hanno inventato la birra per cani. Metà del mondo muore di fame, l’altra metà inventa minchiate!
Luciana Littizzetto

Flash mob in Piazza Livio Bianco. #lascuolanonsichiudesicura

Da maggio a giugno del 2019 avevamo parlato della imminente chiusura della classe prima della scuola Vidari, con il rischio che nel giro di pochi anni l’intera scuola venisse dismessa.

Il rischio evaporazione viene ora esorcizzato con un flash mob dal gruppo di genitori (eh, le mamme!) che all’epoca avevano organizzato le manifestazioni contro la chiusura.

La manifestazione si intitola non a caso “non siamo fantasmi”: sabato 13 marzo alle 16 bambini e genitori si presenteranno davanti alla chiesa del Redentore, i primi vestiti da fantasmi, i secondi in abiti che rappresentino il loro lavoro. Al suono della campanella di scuola, i bambini si metteranno in fila, distanziati (e con mascherina). Quando partirà la musica…staremo a vedere.

Ricordiamo ancora una volta le parole del Vescovo Nosiglia il 30 maggio 2019, “la scuola appartiene alla comunità, non al Ministero” e della Presidente di Circoscrizione Bernardini “non è una scuola che chiude” è un territorio che si impoverisce.

Gianpaolo Nardi

gianpaolon@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Flash mob in Piazza Livio Bianco. #lascuolanonsichiudesicura, 5.5 out of 10 based on 2 ratings

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*