“L’uomo non sa accettare la vita nel suo nocciolo di casualità e di attesa. Paradossalmente vuole tutto e subito, ma arriva tardi o nel momento sbagliato.”
(Dino Buzzati)

A scuola con Rodari. I giornalini scolastici ieri, oggi e domani

Tra le molte iniziative organizzate nel 2020 per il centenario di Gianni Rodari, sicuramente quella dedicata al giornalino scolastico lanciata da MUSLI di Torino è una delle più stimolanti.

Partita come ricerca nell’anno del centenario rodariano, si svolgerà operativamente a partire dal mese di marzo del 2021 e proseguirà poi anche per l’anno scolastico 2021/2022.

Il 18 marzo, dalle ore 17.30 alle 19, verrà presentato dalle sale del MUSLI in diretta streaming sul canale YouTube della Fondazione Tancredi di Barolo e sulla pagina Facebook del MUSLI il progetto “A scuola con Rodari. I giornalini scolastici ieri, oggi e domani”.

La proposta consente da un lato di valorizzare la figura di Rodari e in particolare il suo rapporto con la scuola, e dall’altro di approfondire la storia e la valenza pedagogica, artistica e creativa dei giornalini scolastici, riproponendone la realizzazione nelle scuole di oggi, anche attraverso i nuovi strumenti digitali.

Sono previsti collegamenti in streaming dal Parco della Fantasia “Gianni Rodari” di Omegna (VB), con il direttore Alberto Poletti e l’educatrice Nella Cafagna, e dalla Fondazione Leonardo Sinisgalli di Montemurro (PZ), con il direttore Luigi Beneduci, che accennerà alla straordinaria valenza artistica dei giornalini.

L’iniziativa coinvolgerà l’Università di Torino (Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione), le Biblioteche Civiche Torinesi, il circuito SBAM Ovest e il Sistema Bibliotecario Pinerolese, e durante l’anno 2021/22 coinvolgerà anche le scuole, con particolare attenzione a quelle intestate al grande scrittore di Omegna.

Parallelamente a questo lavoro con le scuole, si prevede la realizzazione di un percorso espositivo nella primavera 2022 in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi che, a partire dall’esperienza dei giornalini, valorizzi la figura e l’approccio educativo di Rodari. Verrà inoltre allestita un’aula dedicata alla didattica degli anni ’70, che completerà il Percorso sulla storia della scuola del MUSLI e in cui saranno esposti anche la tipografia Freinet e i giornalini di quegli anni.

Giulia Torri

giuliat@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
A scuola con Rodari. I giornalini scolastici ieri, oggi e domani, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*