In Olanda hanno inventato la birra per cani. Metà del mondo muore di fame, l’altra metà inventa minchiate!
Luciana Littizzetto

Cantautori a teatro

The Niro + PROTTO, 24 luglio

Nell’ambito di VEDIAMOCI A TEATRO, il cartellone estivo della Casa del Teatro di Torino ricco di appuntamenti di teatro, danza e musica per famiglie, ragazzi e giovani adulti, segnaliamo con piacere CANTAUTORI A TEATRO, un format, con la direzione artistica di Mirco Repetto ed Eleonora Cappelluti, che prevede tre appuntamenti con la musica d’autore proveniente da diverse parti d’Italia.

L’orario d’inizio è quello del tramonto (20:45), e ogni incontro presenterà, nell’arena all’aperto, due cantautori. I protagonisti dei tre sabati sera (3, 17 e 24 luglio) saranno Gnut + Cristiana Verardo, Colandrea + Chiara Effe e The Niro Protto, artisti che nel corso della loro carriera hanno già condiviso il palco con nomi illustri del panorama musicale mondiale, nonché vincitori e vincitrici di premi importanti e riconoscimenti di grande prestigio nel cantautorato contemporaneo quali il Premio De AndréMusicultura e il Premio Bianca D’Aponte.

Napoletano classe ’81, Gnut è un cantautore, chitarrista, produttore e compositore di colonne sonore. Ha pubblicato “DiVento” (Blend’r/Venus – 2008), “Sunglasses under all stars” – Arm on stage (Ragoo pr./Edel – 2010), “Il rumore della luce” (Metatron/Audioglobe – 2011) – prodotto da Piers Faccini – , “L’importante è ca staje buono” –Tarall&Wine (Octopus records/Fullheads – 2013), “Prenditi quello che meriti” (Inri/Belive – 2014), “Domestico Ep“(F.r.e.e./Audioglobe – 2016) e “Hear my voice Ep” (Beating Drum – 2018). È attualmente impegnato nella promozione e relativo tour del nuovo progetto realizzato a 4 mani con Alessio Sollo, “l’orso ‘nnammurato”, un libro-disco composto da sessantasei poesie, quattordici delle quali divenute canzoni, musicate, cantate e suonate da Gnut insieme ai musicisti della sua band (https://www.youtube.com/watch?v=YHV5lsaxnDA).

Cristiana Verardo, cantautrice e chitarrista, vincitrice del Premio Bianca D’Aponte 2019, consegue la laurea in Canto Jazz (2014) e in Musica Jazz (2017) presso il “Conservatorio N. Rota” di Monopoli. Esordisce con il lavoro discografico “La mia voce” nel 2017 (Workin’ Label /Ird). Nell’estate 2020 si esibisce in apertura del concerto di Daniele Silvestri. È stata ospite di diverse trasmissioni televisive e radiofoniche sui canali Rai quali “Stereonotte”, “In viva voce” e Rai News 24 e, durante i giorni del festival di Sanremo (2020), del salotto di Michele Monina e sul palco del Club Tenco (https://www.youtube.com/watch?v=ve2rxCVD574).

Emanuele Colandrea, cantante-autore della provincia di Latina, sarà accompagnato alle percussioni da Erika Trivelloni. Esce a Marzo 2015 la sua prima pubblicazione solista dal titolo Ritrattati, raccolta di canzoni “ritrattate” di Cappello a Cilindro ed Eva Mon Amour, band delle quali è stato autore, chitarrista e cantante. Nel dicembre 2015 esce Canzoni dalla fine dell’anno, EP che raccoglie brani scritti negli ultimi giorni dell’anno e anticipa l’uscita del disco-racconto Un giorno di vento, una sorta di album da ascoltare e da leggere (https://www.youtube.com/watch?v=EjWC9CePTdA).

Chiara Effe è un’autrice e cantautrice cagliaritana classe 1984, laureata in Lettere Moderne ed Etnomusicologia. Ha partecipato a molti concorsi vincendo il Premio Fabrizio de André 2018 (doppiamente premiata con la targa del pubblico oltre che della giuria), Musica contro le Mafie 2017 (con menzione speciale per miglior testo da parte di Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato), il Duel Contest al Jazz Club di Torino 2017, si è qualificata seconda per il contest Corde e voci d’autore (Cremona) e ha vinto Ivrea in Musica 2019 e il Premio dei Premi per il MEI 2019. Ha aperto concerti di cantautori come Dente, Carmen Consoli, Giovanardi, Gualazzi. Vive a Torino, dove sta lavorando attualmente al suo secondo disco ed è finalista per il premio letterario InediTO 2021 (https://www.youtube.com/watch?v=CyCAXKn4Ijk).

Cantautore e polistrumentista romano acclamato dalla critica e dalla stampa nazionale per il carattere unico e innovativo dei suoi album, The Niro è altresì apprezzato da “colleghi” illustri che lo hanno chiamato ad aprire i loro concerti. Tra i tanti: Deep PurpleAmy WinehouseSondre LercheCarmen Consoli, Okkervill River, Caparezza, Malika Ayane (per la quale attualmente è anche autore). Nel 2008 partecipa al Concerto del Primo Maggio a Roma e il MEI lo insignisce del Premio Rivelazione. Ha partecipato al Festival di Sanremo 2014 nella sezione “Nuove Proposte” con il brano 1969. Apprezzato anche all’Estero, si esibisce soprattutto tra Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti. Ha collaborato con il manager dei Radiohead Chris Hufford al progetto Anti Atlas. The Niro, che compone anche per il cinema, sta in questi mesi completando il suo nuovo album, che presenterà in anteprima nei concerti estivi (https://www.youtube.com/watch?v=7Of1suXmre).

PROTTO (Nicolò Protto) è un progetto inedito che nasce a Torino alla fine del 2016 e vede all’attivo due EP, “Di cattivo busto” (2018, CardioProductions, Torino), da cui sono tratti i singoli “Basta un colpo di pistola” (2018) e “Correre” (2019), e “Dal vangelo secondo round” (2020, Transeuropa Recording, Torino), da cui sono estratti i singoli “Fossi ricco” (2020) e “Voglio vivere in America” (2020).
Il progetto partecipa alla X edizione del _resetfestival (2018, Torino) e al festival La Città Della Canzone (2018, Cremona). A marzo 2019 si esibisce al Sofar Sounds Turin, e nell’ottobre dello stesso anno vince il concorso Duel Cantautori a Confronto (Torino), che gli apre le porte del Premio Bindi 2020, del Premio MEI 2020, e la rinnovata partecipazione alla XII edizione del _resetfestival ad ottobre 2020. Per due anni consecutivi partecipa al Festival di Sanrito (Cuneo, 2020 e 2021) con i brani “Nein! Nein! Nein!” e “Troppo a nord” (https://www.youtube.com/results?search_query=protto).

Matteo Gentile

matteog@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*