Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi

quando ognuno di Noi decide di migliorare se stesso”

(Gandhi)

Concerti di ottobre a Torino

Domenica 24 ottobre alle ore 21 nella Cattedrale di San Giovanni Battista – Il duomo di Torino, si esibiranno in concerto due realtà giovanili torinesi dirette rispettivamente da Carlo Pavese e Matteo Gentile: il coro G ed un’orchestra, che daranno vita al Magnificat di Vivaldi nella versione del numero d’opera RV 610.

Questo evento si inserisce all’interno del Torino Chamber Music Festival che è alla sua IV edizione ed offre al pubblico 23 concerti.

Il programma propone musicisti già affermati, giovani professionisti ed eccellenze del Conservatorio di Torino. Lo stesso programma verrà portato anche il giorno prima, domenica 23 ottobre alle ore 16:30 nella suggestiva Abbazia di Vezzolano in provincia di Asti.

Entrambi i concerti sono gratuiti con la possibilità di una offerta a sostegno di questi giovani musicisti, saranno obbligatori l’uso della mascherina e il Green Pass.

Gli eventi musicali di ottobre non finiscono qui, infatti martedì 26 alle ore 21 si terrà un concerto in ensable vocale al Tempio Valdese in Corso Vittorio Emanuele II, n.23, diretto da Marta Dziubińska e Matteo Gentile. Questo concerto organizzato e tenuto da giovani si inserisce all’interno della rassegna culturale e artistica per la celebrazione della riforma protestante, ma con delle incursioni ecumeniche di alcuni brani cattolici e un brano ortodosso.

L’ensable vocale dei Novi Cantores Torino è composto da giovani coristi provenienti da diverse realtà corali piemontesi.

Il repertorio musicale di basa su uno speciale accostamento di autori antichi e contemporanei. Per l’accesso è previsto il Green Pass, per ulteriori informazioni si rimanda al sito internet www.TORINOPROTESTANTE.ORG

I direttori di questi eventi si contraddistinguono oltre che per la giovane età, anche per lo spirito e l’entusiasmo con cui portano avanti queste proposte musicali.

Come è possibile leggere dai programmi allegati, Calo Pavese è un musicista torinese, diplomato in composizione e musica corale presso il Conservatorio G. Verdi di Torino. Ha studiato anche pianoforte e direzione d’orchestra. È attualmente direttore del Coro G, fondato nel 2003.

Ha diretto allestimenti di opere da camera presso il Piccolo Regio di Torino (tra i quali “Un dragone in gabbia” di Giulio Castagnoli e Man and Boy di Michael Nyman) e il Teatro Comunale di Bologna. È compositore e arrangiatore di musica corale.

Matteo Gentile, invece, si è avvicinato alla musica da bambino, ha studiato musicologia presso l’ Università di Pavia ed ha poi approfondito gli studi musicali presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra. È direttore di coro presso Vet&Fan, direttore insieme a Marta Dziubinska e fondatore dell’ensemble vocale Novi Cantores Torino, Maestro collaboratore presso Corale Universitaria di Torino, insegnante di armonia e analisi musicale presso Musicaviva, è inoltre direttore dell’Ensemble vocale Claricantus e del coro San Giovanni Battista di Orbassano. Attualmente Matteo Gentile e i suoi cori Novi Cantores Torino e Claricantus sono associati a Musicaviva. Marta Dziubińska è diplomata in pianoforte presso l’Istituto Bace-wicz e in direzione di coro all’Università di Musica Fryderyk Chopin di Varsavia. A Torino ha continuato gli studi nella scuola di direzione Il respiro è già canto di Dario Tabbia.

Al momento collabora alla direzione della Corale Universitaria con Paolo Zaltron e del coro femminile Bottega Musicale con Dario Ribechi. Dirige il coro Semincanto della Chiesa valdese di Torino con Gianpaolo Torchio e il Folkoro.

Simona Galletta

simonag@vicini.to.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*